AD ANACAPRI RICORDANDO BRUNO LAUZI

Categoria: Attualita' Scritto da Rosa Regine / September 18, 2020

Manca davvero poco alla serata di gala dedicata a Bruno Lauzi: il prossimo 24 agosto al cinema Paradiso di Anacapri si svolgerà infatti la X edizione del “Premio Anacapri Bruno Lauzi – Canzone d’autore”, una competizione canora che prevede la partecipazione

di giovani cantanti che porteranno sulla scena, oltre alle cover delle canzoni del musicista genovese, anche propri brani inediti. A condurre lo spettacolo saranno il musicologo, giornalista e conduttore televisivo  Marino Bartoletti e l’attrice Francesca Ceci. Saranno presenti anche i musicisti storici di Lauzi, il chitarrista Lauro Ferrarini e il fisarmonicista Franco Piccolo, i quali si esibiranno insieme al maestro Franco Fasano. Ospiti d’eccezione saranno Rita Dalla Chiesa e Dodi Battaglia, che riceveranno in questa stessa occasione il premio “Anacapri Penna d’Autore 2017”.

La giuria, presieduta da Giordano Sangiorgi, organizzatore del MEI - Meeeting delle Etichette Indipendenti di Faenza – ha selezionato i primi cinque finalisti che interpreteranno oltre al loro brano inedito anche un brano di Lauzi (proposto in una cover). Gli artisti e i brani finalisti saranno:

 

- Roberta Giallo, con “Mamma com’è” e “Il Poeta”;

- Tuto Marcondes, con  “Cittadino del mondo” e “Ritornerai”;

- Guido Maria Grillo, con “Nell’attimo dell’abbandono” e “Lo Straniero”;

- Leo Folgori con “Nuvole” e “La Tartaruga”;

- Iza & Sara con “Favola”e “Laika la Balalaika”.

Il sesto finalista quest’anno è stato scelto grazie ad un contest on-line che si è tenuto dal 5 luglio al 5 agosto sui social del premio. Si tratta di Laura Pizzarelli con i brani “La Libertà” e “Ti Ruberò”.

Alla fine della serata, oltre al vincitore, saranno assegnati i premi per il miglior testo, la migliore musica, la migliore cover, e sarà consegnato anche il Premio Cora. Il vincitore si esibirà al Mei – Meeting delle Etichette Indipendenti di Faenza sabato 30 settembre al Teatro Masini. Saranno invitati giornalisti della carta stampata, della radio e della televisione. Insomma, uno degli show capresi da non perdere!

Thank for sharing!

Info sull'autore


Rosa Regine

Rosa Regine è nata a Ischia (NA), nel  2009 ha conseguito la laurea triennale nel corso di laurea (CdL) in Cultura e amministrazione dei beni culturali presso l’Università degli studi di Napoli “Federico II”, discutendo una tesi in Storia greca dal titolo “Il mito di Tifeo ad Ischia. Dalla condanna greca al recupero locale”, e nel 2012 presso lo stesso Ateneo ha raggiunto anche l’obbiettivo del diploma magistrale nel CdL in Organizzazione e gestione del patrimonio culturale ed ambientale, con una tesi in Bibliografia e Biblioteconomia dal titolo “I canali vecchi e nuovi di diffusione del libro”. Da sempre interessata all’arte e alla cultura, appena dopo la laurea magistrale inizia un percorso di approfondimento della formazione professionale per il settore dell’editoria, degli archivi e delle biblioteche, che la porta a conseguire nel 2015 il diploma della Scuola di archivistica, paleografia e diplomatica dell’Archivio di Stato di Napoli. Per conto dell’Associazione napoletana Librincircolo realizza l’evento Book-mob a Ischia. Attualmente lavora a Milano presso la Cittadella degli Archivi e sta per conseguire il diploma del master di I livello dell’ISSR “San Pietro” di Caserta in Biblioteconomia e Archivistica ecclesiastica. Ha seguito un corso biennale per animatore diocesano del turismo religioso e culturale, concludendo l’esperienza  teorica con un servizio di guida presso alcune chiese del comune di Forio d’Ischia.