AL MOA DI EBOLI SI E' COMMEMORATO IL 74° DELLO SBARCO

Categoria: Attualita' Scritto da Francesco Saverio Caiazzo / November 14, 2019

Si è svolta con successo il 9 settembre presso il Museo MOA – Museum of Operation Avalanche – ad Eboli, la celebrazione del 74° anniversario dello sbarco alleato nel Golfo di Salerno.

La kermesse dal titolo “Operation Avalanche Day-Memorie Restituite” ha visto nel corso della stessa la consegna agli eredi di 44 piastrine militari del Regio Esercito Italiano, ritrovate dalla Federazione Italiana Metal Detecting – sezione Campania.

I saluti sono stati affidati a Marco Botta presidente Sophis, Egidio Russomando sindaco di Montecorvino Rovella, Massimo Cariello sindaco di Eboli, mentre gli interventi, moderati dalla giornalista Angelica Tafuri,hanno visto protagonisti Giuseppe Gaeta delegato regionale della Federazione Italiana Metal Detecting, Pasquale Capozzolo dell’Associazione Avalanche 1943 e Giuseppe Fresolone direttore scientifico del MOA.

 

Le celebrazioni si sono aperte con la lettura, a cura di Vincenzo Pietropinto, di alcune pagine tratte da “Combattenti, sbandati, prigionieri” di Gabriella Gribaudi. Si è potuto fruire anche della mostra di grafiche “Guerra e Amore” dell’artista Nera D’Auto che, contestualmente, ha anche presentato l’omonimo romanzo a fumetti con prefazione a cura del critico d’arte Antonella Nigro.

Thank for sharing!

Info sull'autore


Francesco Saverio Caiazzo

Avvocato. Tra le sue passioni: l'arte, la fotografia, gli sport all'aria aperta.