SANT'ANTONIO ABATE: IL 6 OTTOBRE LA DEDICAZIONE DELLA NUOVA CHIESA IN LOCALITA' PONTONE

Categoria: Attualita' Scritto da Palma Emanuela Abagnale / December 6, 2019

Dopo la benedizione delle campane, avvenuta la scorsa estate, si terrà il 6 ottobre, alle ore 17:00, la dedicazione e consacrazione dell’altare della Parrocchia Gesù Redentore, in località Pontone, a Sant’Antonio Abate, in via Santa Maria la Carità.

Il Parroco Don Luigi Elefante ed il Consiglio Pastorale invitano la cittadinanza a partecipare alla Solenne Celebrazione Eucaristica per la Dedicazione della Nuova Chiesa Parrocchiale e Consacrazione dell’Altare. Presiederà l’Arcivescovo S. Ecc. Mons. Francesco Alfano

“Si tratta di un avvenimento molto significativo per la cittadinanza - afferma il Vice Sindaco di Sant’Antonio Abate Antonio Criscuolo -: l’iter per la costruzione di questa struttura è iniziato ben venti anni fa, dal momento che già da molto la comunità del Pontone aveva bisogno di una chiesa più grande per accogliere i fedeli. L’iniziativa partì con l’ex Parroco Don Luigi Di Giovanni ed il Consiglio Pastorale dell’epoca.

Fu acquistato il suolo su cui ora sorge la chiesa grazie all’Amministrazione Alfano, e si continuò con la conferenza dei servizi con l’Amministrazione D’Auria.

Nel 2008 la conferenza dei servizi si concluse con parere favorevole da parte della Regione Campania; il 30 dicembre 2009, con l’Amministrazione Varone, arrivò il permesso a costruire a Don Luigi Elefante. Nel 2012 fu fatta la gara d’appalto in Comune ed il 22 luglio 2012 fu posta la prima pietra per la costruzione della Chiesa Gesù Redentore. Ben tre Amministrazioni si sono susseguite in questo periodo e la cosa più significativa è che tutte hanno contribuito a portare avanti il progetto, una grande opera pubblica da lasciare alla cittadinanza, ed ai posteri. Invitiamo tutti a partecipare alla consacrazione sabato 6 ottobre per festeggiare insieme questo giorno solenne.”

Tagged under:

chiesa pontone
Thank for sharing!

Info sull'autore


Palma Emanuela Abagnale

Direttore responsabile della rivista CamCampania

Background e Competenze:  “Le mie principali qualifiche sono quelle di Giornalista Pubblicista (iscritta da luglio 2014 all’Albo dei giornalisti pubblicisti della Campania) e di Cultural Manager (avendo conseguito la Laurea magistrale in Organizzazione e Gestione del Patrimonio Culturale e Ambientale presso l’Università Federico II di Napoli - Titolo della tesi: “La Comunicazione Integrata per la valorizzazione del territorio). Sono appassionata d’arte e fotografia; raccontare (anche per immagini) e organizzare eventi è ciò che faccio dal 2010 per CamCampania, network artistico-culturale che valorizza beni ambientali e culturali (materiali e immateriali) attraverso la comunicazione integrata.