ROLEX CAPRI SAILING WEEK 2019

Categoria: Attualita' Scritto da Rosa Regine / July 21, 2019

La Rolex Capri Sailing Week 2019 è una competizione velica di livello ormai internazionale e  si svolgerà tra Napoli e Capri dal 10 al 18 maggio prossimi.

La settimana, la cui formula prevede due eventi fissi ( l’ormai famosa Regata dei Tre Golfi e il Campionato Nazionale del Tirreno) ed altri che possono cambiare di anno in anno, vedrà l’inedita partecipazione degli Swan, oltre al ritorno dei Maxi con un trofeo messo in palio dall’IMA e dei Mylius, che correranno nella classe a loro riservata. A Napoli il tradizionale pranzo sulle terrazze del Circolo Italia precederà come sempre la partenza a mezzanotte della Tre Golfi, la storica regata del Circolo Remo e Vela Italia, aperta quest’anno anche alle barche d’epoca e classiche, nonché a quelle con due persone d’equipaggio. Per la Regata dei Tre Golfi si tratta della sessantacinquesima edizione e alla suggestione della partenza a mezzanotte, del percorso tra Napoli, Gaeta e Salerno, come dicevamo si aggiunge quest’anno la partecipazione di barche d’epoca e classiche, per le quali è però previsto un percorso ridotto. Se infatti il percorso classico porta i concorrenti da Napoli a girare Ponza per poi ritornare verso PuntaCampanella, girare gli isolotti de LiGalli e tagliare il traguardo a Capri, percorrendo così circa 155 miglia, le barche d’epoca e classiche gireranno l’isola di Ventotene, anziché Ponza, “risparmiando” circa 40 miglia. Quest’anno, proprio per la maggiore partecipazione, si prevedono oltre 100 concorrenti. Oltre ciò, l’International Maxi Association ha inserito questa regata nelle cinque regate che compongono l’IMA Mediterranean Maxi Offshore Challenge. Fino ad esaurimento disponibilità e seguendo l’ordine di iscrizione saranno assegnati ormeggigratuiti al Porticciolo di Santa Lucia, Napoli, dall’8 al 10maggio.

Dopo l’arrivo, al Porto Turistico di Capri l’ormeggio sarà gratuito per 24 ore, qualora l’imbarcazione non prenda parte a nessuna delle regate di Capri; trascorso tale termine, saranno applicate le tariffe d’ormeggio del Porto Turistico.

Per il CNT (Campionato Nazionale del Tirreno) invece le prove si svolgeranno dal 15 al 18 maggio nella baia di Napoli e nello specchio acqueo dell’isola di Capri; sono previste massimo 5 prove in totale, su percorsi delimitati da boe, con massimo tre prove al giorno. Il titolo di CampioneNazionaledelTirreno sarà assegnato se si svolgeranno almeno due prove. Le barche saranno ospitate nel Porto Turistico di Capri fin dall’arrivo della Tre Golfi e, comunque, dal 13 al 20 maggio.

A Capri, lo Yacht Club Capri organizzerà una serie di eventi fino alla scenografica e attesissima premiazione in Piazzetta, sabato 18 maggio.

Anche quest’anno la regata può essere seguita su cellulare e computer grazie a un’applicazione che rileva in tempo reale la posizione delle imbarcazioni in gara. Insomma, come già dichiarato da Marino Lembo, Presidente Yacht Club Capri, questa manifestazione rappresenta una fusione tra sport, mondanità e bellezza, e in poco tempo è diventata un polo di attrazione per armatori e velisti di tutto il mondo. La carta vincente, a detta di Roberto Mottola di Amato, presidente del Circolo del Remo e della Vela Italia, è stata unire la Regata dei Tre Golfi a quelle di Capri.

Per informazioni: www.rolexcaprisailingweek.com www.portoturisticodicapri.com

Thank for sharing!

Info sull'autore


Rosa Regine

Rosa Regine è nata a Ischia (NA), nel  2009 ha conseguito la laurea triennale nel corso di laurea (CdL) in Cultura e amministrazione dei beni culturali presso l’Università degli studi di Napoli “Federico II”, discutendo una tesi in Storia greca dal titolo “Il mito di Tifeo ad Ischia. Dalla condanna greca al recupero locale”, e nel 2012 presso lo stesso Ateneo ha raggiunto anche l’obbiettivo del diploma magistrale nel CdL in Organizzazione e gestione del patrimonio culturale ed ambientale, con una tesi in Bibliografia e Biblioteconomia dal titolo “I canali vecchi e nuovi di diffusione del libro”. Da sempre interessata all’arte e alla cultura, appena dopo la laurea magistrale inizia un percorso di approfondimento della formazione professionale per il settore dell’editoria, degli archivi e delle biblioteche, che la porta a conseguire nel 2015 il diploma della Scuola di archivistica, paleografia e diplomatica dell’Archivio di Stato di Napoli. Per conto dell’Associazione napoletana Librincircolo realizza l’evento Book-mob a Ischia. Attualmente lavora a Milano presso la Cittadella degli Archivi e sta per conseguire il diploma del master di I livello dell’ISSR “San Pietro” di Caserta in Biblioteconomia e Archivistica ecclesiastica. Ha seguito un corso biennale per animatore diocesano del turismo religioso e culturale, concludendo l’esperienza  teorica con un servizio di guida presso alcune chiese del comune di Forio d’Ischia.