IV EDIZIONE DEL GEOFESTIFAL A MORIGERATI

Categoria: Home Slider Scritto da Francesco Saverio Caiazzo / September 19, 2020

Dal 28 al 31 Maggio, a Morigerati, all’interno del Geo Parco del Cilento, Vallo di Diano e Alburni ed in seno alla Settimana dei Geoparchi UNESCO si terranno quattro giornate, ricche di convegni, laboratori, viste ed escursioni

dedicate alla scoperta della natura e della geologia cilentane, attraverso scorci suggestivi, i colori della primavera, i meandri fluviali e gli incanti geologiche.

L’evento culturale e turistico rappresenta la quarta edizione del Geofestival Morigerati, che interesserà oltre la cittadina anche tutto l’entroterra del golfo di Policastro. 

Fitto il programma degli appuntamenti di sabato 28 maggio con il convegno, presso il centro sociale di Morigerati alle 18,00, dal titolo «Il building block nel medio Bussento per la gestione delle aree a destinazione internazionale multipla Unesco: verso una strategia trans-disciplinare di gestione?»., ai lavori si apriranno con i saluti del sindaco di Morigerati Cono D'Elia, del presidente del Parco nazionale del Cilento Tommaso Pellegrino, del presidente della Comunità montana Bussento Lambro  Mingardo,  Vincenzo Speranza, del presidente del consiglio nazionale dei geologi Francesco Peduto, del giornalista de La Repubblica Antonio Corbo. Al termini di tali saluti, dalle 19,00, si entrerà nel merito dei lavori del convegno con gli interventi del direttore del Parco Angelo De Vita e il geopark manager Aniello Aloia "Ricerca, didattica e disseminazione nel Parco: da impegno globale a ricaduta locale", e con le relazioni dei docenti e geologi Domenico Guida e Vittorio Bovolin: "Il bacino carsico sperimentale del medio Bussento: la Summer School internazionale 2017". Di poi gli interventi di Anna Alfani e Danielaa Baldantoni (UNISA): "Il fito-monitoraggio ambientale: ricerca e formazione per la funzionalità fluviale"; Marianna Amato, consulente scientifica Mida, con "Mida: una esperienza consolidata di gestione multitematica". Il sindaco di Piaggine Guglielmo Vairo insieme con l'architetto e coordinatore Took, Franca Bello parleranno del "progetto Took e delle prospettive di implementazione su area vasta". Il presidente della fondazione Mida Francescantonio D'Orilia illustrerà "La rete tematica di sviluppo con Tre grotte- tre fiumi". “L'esperimento innovativo dei Geopark Local Caretakers" sarà affrontato con il sindaco di Casaletto Spartano Giacomo Scannelli e Arnaldo Iudici, consulente di gestione dei beni ambientali. L'incontro si concluderà con Luigi Bonifacino, direttore di Iren Energia, che parlerà dell''esperienza dell'accordo Iren-Parco nazionale del Gran Paradiso". Altrettanto interessante ed intenso è il proseguimento dei lavori previsti per il giorno 29 maggio, quando si terrà il Convegno di studio e di ricerca sul tema: “Il Sistema Carsico del Bussento Medio Verso il Bacino, coordinato dal prof. Dr. Domenico Guida.

Thank for sharing!

Info sull'autore


Francesco Saverio Caiazzo

Avvocato. Tra le sue passioni: l'arte, la fotografia, gli sport all'aria aperta.