EXTRA MOENIA - ABITARE IL TERRITORIO DELLA REGIONE VESUVIANA

Categoria: Beni Culturali Scritto da Palma Emanuela Abagnale / April 5, 2020

Si terrà, presso l’Auditorium degli Scavi di Pompei (Piazza Esedra), nei giorni 22 e 23 giugno 2017, il Convegno Internazionale Extra Moenia - abitare il territorio della Regione Vesuviana”.

L’evento è organizzato dal Parco Archeologico di Pompei, in collaborazione con Alma Mater Studiorum - Università di Bologna, Dipartimento di Storia Culture Civiltà, Programma Vesuviana.

Il convegno proporrà una rilettura critica dello stato delle conoscenze, alla luce di dati inediti e sulla base di un riesame concettuale di complessi già noti, ma in attesa di analisi sistematiche.

Sarà questo un momento di confronto tra ricercatori sul tema dello studio dei modi d’uso del territorio in antico, con particolare attenzione per le forme abitative dell’area vesuviana, fino ad arrivare alla valle del Sarno, a Pontricelli e a Sorrento.

Il titolo del convegno è “Extra Moenia” perché ci si focalizzerà non solo sul Parco Archeologico di Pompei, ma anche sui siti extra moenia, come Stabiae, Oplontis, Villa dei Misteri, Villa Sora e Villa Cuomo: un confronto dunque tra ville d’otium, ville rustiche e pagi (circoscrizioni territoriali rurali periferiche).

Il convegno riserverà per la prima volta un’intera sessione al tema dell’uso del territorio post 79 d.C., ponendo quindi attenzione anche ai territori di Somma Vesuviana e Pollena Trocchia.

Si tratterà dunque, oltre che di un incontro utile per gli “addetti ai lavori”, anche di un’importante occasione formativa studenti universitari.

 

Info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Thank for sharing!

Info sull'autore


Palma Emanuela Abagnale

Direttore responsabile della rivista CamCampania

Background e Competenze:  “Le mie principali qualifiche sono quelle di Giornalista Pubblicista (iscritta da luglio 2014 all’Albo dei giornalisti pubblicisti della Campania) e di Cultural Manager (avendo conseguito la Laurea magistrale in Organizzazione e Gestione del Patrimonio Culturale e Ambientale presso l’Università Federico II di Napoli - Titolo della tesi: “La Comunicazione Integrata per la valorizzazione del territorio). Sono appassionata d’arte e fotografia; raccontare (anche per immagini) e organizzare eventi è ciò che faccio dal 2010 per CamCampania, network artistico-culturale che valorizza beni ambientali e culturali (materiali e immateriali) attraverso la comunicazione integrata.