IL CASTELLO DI LETTERE

Categoria: Beni Culturali Scritto da Palma Emanuela Abagnale / October 22, 2019

Il Castello di Lettere costituisce uno straordinario patrimonio culturale da tutelare e valorizzare. Sorto su un’antica roccaforte romana, rappresenta il più importante esempio di fortificazione in tutta la regione Campania. Nonostante l’opera disgregatrice del tempo e demolitrice dell’uomo, l’architettura militare in Campania è ancora molto presente sul territorio.

La maggior parte delle opere fortificate giunte a noi, sono il risultato di una serie di stratificazioni avutesi nell’arco dei secoli, che rende quanto mai difficile fare una catalogazione tipologica, raggruppare per epoche o per stili le architetture fortificate; si possono altresì evidenziare caratteri specifici per ogni singolo periodo, che a volte si ripresentano fedelmente in tutta la penisola, ma nella maggior parte dei casi assumono connotazioni differenti a seconda della Regione. Le architetture fortificate assumono valore per il solo fatto di esistere, infatti un castello non rappresenta solo una testimonianza del nostro passato ma spesso assume un grande valore anche dal punto di vista materiale, in quanto, favorito anche delle vaste dimensioni, influenza non poco il territorio che lo circonda e le relative tradizioni. Il complesso del Castello di Lettere era parte di un villaggio, Castrum Licterensis, che comprendeva una chiesa, abitazioni e botteghe per il commercio interno, il tutto racchiuso in spesse mura. Si tratta di una struttura militare in uso dal X secolo fino al termine della dominazione aragonese; dopo un periodo di abbandono, che l’ha ridotto ad un rudere, è stato restaurato e reso visitabile.

Thank for sharing!

Info sull'autore


Palma Emanuela Abagnale

Direttore responsabile della rivista CamCampania

Background e Competenze:  “Le mie principali qualifiche sono quelle di Giornalista Pubblicista (iscritta da luglio 2014 all’Albo dei giornalisti pubblicisti della Campania) e di Cultural Manager (avendo conseguito la Laurea magistrale in Organizzazione e Gestione del Patrimonio Culturale e Ambientale presso l’Università Federico II di Napoli - Titolo della tesi: “La Comunicazione Integrata per la valorizzazione del territorio). Sono appassionata d’arte e fotografia; raccontare (anche per immagini) e organizzare eventi è ciò che faccio dal 2010 per CamCampania, network artistico-culturale che valorizza beni ambientali e culturali (materiali e immateriali) attraverso la comunicazione integrata.