“L’USO DEL FUTURO”: MASSIMO BRAY ALLA FEDERICO II

Categoria: Gruppi e Associazioni Scritto da Palma Emanuela Abagnale / September 18, 2019

Si è tenuto venerdì 27 marzo, presso l’Università Federico II di Napoli, il convegno “L’uso del futuro”: un confronto con Massimo Bray con alcune associazioni napoletane per rilanciare il patrimonio culturale della Campania.

Le foto: 

https://www.facebook.com/media/set/?set=a.949332555100458.1073741965.176619225705132&type=1

Al seguente link è possibile scaricare l’intervento completo del gruppo al Convegno “L’uso del futuro” con Massimo Bray:

https://docs.google.com/file/d/0BzQaSnWg2rZcZlJSY0U5MjlMUm8/edit

Le Associazioni presenti:

- Sii Turista per la tua città, associazione da anni impegnata nella valorizzazione dei siti culturali napoletani;

- La Cooltura, rivista culturale on-line;

- Napoli Paint Stories, associazione che organizza e promuove street-art, graffiti tour e viaggi culturali all'interno del centro storico.

- Federico II salviamo l'arte: associazione di giovani storici dell'arte del più prestigioso ateneo del Sud, che, con forza e talento, sensibilizza la cittadinanza, garantendo un principio importantissimo:
il patrimonio intorno a noi è la nostra fonte di ricchezza più grande, e il rapporto con la stessa deve passare per un istruzione più consapevole e un dialogo continuo.

- Luca Iavarone, giornalista di Fanpage, che ha parlato del suo reportage sulle chiese chiuse a Napoli, contributo che gli è valso l'interesse della soprintendenza. 

- Stefano Fusco, dell'Associazione nazionale manager culturali, che ha parlato di valorizzazione 2.0 e della neonata associazione di cui è rappresentante.

 

Info:

 

https://www.facebook.com/FedericoIIsalviamolarte

 

 

 

Thank for sharing!

Info sull'autore


Palma Emanuela Abagnale

Direttore responsabile della rivista CamCampania

Background e Competenze:  “Le mie principali qualifiche sono quelle di Giornalista Pubblicista (iscritta da luglio 2014 all’Albo dei giornalisti pubblicisti della Campania) e di Cultural Manager (avendo conseguito la Laurea magistrale in Organizzazione e Gestione del Patrimonio Culturale e Ambientale presso l’Università Federico II di Napoli - Titolo della tesi: “La Comunicazione Integrata per la valorizzazione del territorio). Sono appassionata d’arte e fotografia; raccontare (anche per immagini) e organizzare eventi è ciò che faccio dal 2010 per CamCampania, network artistico-culturale che valorizza beni ambientali e culturali (materiali e immateriali) attraverso la comunicazione integrata.