AL MUSEO MADRE IL FESTIVAL SKY ARTE

Categoria: Proposte Culturali Scritto da Fioravante Gargiulo / October 23, 2019

Il museo MADRE di Napoli dal 5 al 7 maggio 2017 ospiterà l'evento di apertura del primo Festival di Sky Arte: tre giorni di incontri, mostre, proiezioni e concerti per celebrare tutte le espressioni artistiche declinando il tema della “rigenerazione”.

Venerdì 5 maggio, giorno di apertura del Festival, alle ore 20:00, nel Cortile d'onore interno del MADRE sarà proiettato in anteprima internazionale il documentario Fabio Mauri – ritratto a luce solida, realizzato da Good Day Films in esclusiva per Sky Arte HD, in occasione della mostra al MADRE di Napoli Retrospettiva a luce solida (26 novembre 2016 – 6 marzo 2017), a cura di Andrea Viliani e Laura Cherubini. il documentario andrà anche in onda su Sky Arte domenica 7 maggio alle ore 21:15.

Mentre nei giorni di sabato 6 e domenica 7 maggio (dalle ore 21:00) saranno proiettati altri tre documentari Sky Arte HD di successo: Firenze e gli Uffizi, Musei Vaticani – Tra cielo e terra San Pietro e le Basiliche Papali di Roma.

Ecco una breve scheda sui quattro documentari, e il calendario delle proiezioni:

Fabio Mauri

Venerdì 5 maggio, ore 20.00

Il documentario Fabio Mauri – ritratto a luce solida (durata: 52 minuti), diretto da Andrea Bettinetti e prodotto da Good Day Films di Michele Bongiorno, in collaborazione con Studio Fabio Mauri e con il contributo del museo MADRE e Aliante Partners, racconta la figura e il percorso artistico e intellettuale di Fabio Mauri, magistrale esponente delle neo-avanguardie della seconda metà del XX secolo e uno fra i più autorevoli artisti contemporanei a livello internazionale. Il documentario procede dagli Schermi e dalle opere sul cinema e sulla proiezione, per esplorare poi le grandi azioni performative e le installazioni sul tema dell'ideologia, come Ebrea e Cos’è il Fascismo, fino a delineare una visione più intima della personalità di questo grande artista, con i suoi dubbi, la sua ricerca di spiritualità e moralità, la sua passione per l’insegnamento, i giovani e la politica. Un'occasione unica per poter osservare da vicino le opere di Mauri che, ad una ad una, vengono estratte dai depositi, svelate, esaminate, preparate, per poi essere trasportate e allestite nelle sale dello storico Palazzo Donnaregina di Napoli, sede del museo campano di arte contemporanea, che gli ha dedicato la più grande mostra monografica degli ultimi venti anni, Retrospettiva a luce solida, giudicata dalla rivista e sito web Artribune “la migliore mostra italiana del 2016”. Lungo questo percorso di ricerca e di vita commentano e raccontano la figura e la pratica dell’artista colleghi, collaboratori e amici, fra cui l’artista Jannis Kounellis, la curatrice Carolyn Christov-Bakargiev (già direttrice artistica di dOCUMENTA(13) nel 2012), lo scrittore Furio Colombo, la compagna Piera Leonetti, il fratello Achille Mauri e Laura Cherubini, co-curatrice della mostra la MADRE. Le loro testimonianze si vanno ad intrecciare con quelle degli assistenti storici dell’artista, che oggi animano il lavoro quotidiano dello Studio Fabio Mauri. Parole che contribuiscono a svelare la metodologia di Mauri, con la sua appassionata attenzione a concetti e valori universali, ma anche gli aspetti più connessi al lavoro quotidiano e quindi il profilo umano dell’artista. Inoltre, il documentario raggiunge artisti internazionali, quali Paul McCarthy, il quale esprime il suo pensiero sull’importanza e l’attualità dell'opera di Mauri, e direttori e curatori di musei come Udo Kittelmann (Nationalgalerie di Berlino), Okwui Enwezor (Haus der Kunst di Monaco e già direttore artistico della56. Biennale di Venezia nel 2015) e Kerry Brougher (Academy Motion Picture of Arts and Sciences di Los Angeles).

Firenze e gli Uffizi

Sabato 6 maggio, ore 21:00

Il film d’arte più visto nei cinema e vincitore del Nastro d’Argento nel 2016, è un viaggio multidimensionale e multisensoriale nel Rinascimento Fiorentino, raccontato attraverso le sue bellezze più rappresentative, conducendo lo spettatore alla scoperta delle meraviglie di Firenze, in modo inedito, coinvolgente e spettacolare. Una produzione Sky 3D, in collaborazione con Sky Arte HD, Magnitudo Film e distribuito in 60 paesi del mondo da Nexo Digital. Il film attraversa i luoghi simbolo del museo a cielo aperto che è la città di Firenze con oltre 10 sedi museali e 150 opere d’arte mostrate su grande schermo. Dalla Cappella Brancacci, con gli affreschi di Masolino e Masaccio, emblema del passaggio da Medioevo a Rinascimento, al Museo del Bargello, che ospita il David di Donatello; da Santa Maria del Fiore, con le sue sfavillanti vetrate alla Cupola del Brunelleschi e a Palazzo Medici; da Piazza della Signoria a Palazzo Vecchio fino alla Galleria dell’Accademia, che custodisce il David di Michelangelo. Fulcro del film è la Galleria degli Uffizi: gli spettatori potranno accedere all’interno della Tribuna (luogo visibile al pubblico solo da tre punti esterni) e Antonio Natali (direttore della Galleria dal 2006 al 2015) accompagna il pubblico tra le opere con “l’auspicio che si entri agli Uffizi con l’idea di conoscere e non di sbalordire”. L’excursus narrativo all’interno della Galleria va da Giotto Gentile da Fabriano e Piero della Francesca, da Raffaello a Tiziano, dall’Annunciazione di Leonardoal Tondo Doni di Michelangelo, senza tralasciare le opere simbolo quali la Primavera e la Nascita di Venere di Botticelli e lo Scudo di Medusa di Caravaggio, inserito in un capitolo dedicato alle opere ‘mostruose’ della Galleria, tra cui la Madonna della Arpie di Andrea del Sarto, la Calunnia di Botticelli e Giuditta che decapita Oloferne di Artemisia Gentileschi. Ad arricchire il film, spettacolari immagini aeree della città, realizzate grazie all’utilizzo di un elicottero e un drone e riprese esclusive in luoghi o punti di vista inediti, come la Cupola del Brunelleschi Piazza della Signoria ripresa all’alba, in tutta la sua magnificenza. E ancora il David di Michelangelo, con esclusive riprese frontali e da distanza ravvicinata. La narrazione emotiva, ambientata all’interno di un limbo atemporale, è affidata a Simon Merrells (attore inglese di formazione teatrale noto al pubblico per l’interpretazione di Crasso nella serie TV Spartacus) che, nel ruolo di Lorenzo il Magnifico, conduce il pubblico attraverso i ricordi della ‘sua’ Firenze, in un incessante dialogo tra passato e presente.

San Pietro e le Basiliche Papali di Roma

Domenica 7 maggio, ore 21:00

Un tour cinematografico con punti di vista inediti e riprese senza precedenti: San Pietro, San Giovanni in Laterano, Santa Maria Maggiore, San Paolo Fuori le Mura e le opere d’arte che custodiscono, raccontate da Antonio Paolucci, Paolo Portoghesi, Claudio Strinati e Micol Forti e introdotte dai brani delle Passeggiate Romane di Stendhal interpretati da Adriano Giannini. Una produzione cinematografica firmata Sky 3D e Centro Televisivo Vaticano e in collaborazione con Nexo Digital, Magnitudo Film e Sky Arte HD. Un viaggio attraverso le quattro Basiliche Papali di Roma e i loro tesori. Quattro edifici maestosi - ognuno con un prezioso altare papale, scrigno di opere d’arte senza tempo e meta nei secoli di milioni di viaggiatori e pellegrini. E’ prima produzione Sky Arte HD ad essere riconosciuta come film di interesse culturale dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo - Direzione Generale Cinema. Il filo rosso narrativo, che si snoda dalla basilica paleocristiana su cui sorse San Pietro sino alla grandiosità del Barocco, attraverso le preziose opere dell’arte medievale e rinascimentale, è offerto da alcuni brani delle Passeggiate Romane di Stendhal (1783-1842), il celebre scrittore francese che nel primo Ottocento visitò le quattro chiese durante il suo Grand Tour in Italia. Quattro esperti racconteranno le Basiliche e le opere che vi sono custodite: Antonio Paolucci, già direttore dei Musei Vaticani, guiderà il pubblico all’interno di San PietroPaolo Portoghesi, architetto di fama internazionale, proporrà un appassionato approfondimento su San Giovanni in LateranoClaudio Strinati, storico dell’arte, svelerà la storia e le leggende di Santa Maria MaggioreMicol Forti, direttore collezione d'arte contemporanea dei Musei Vaticani, presenterà San Paolo Fuori le Mura. Gli esperti, descriveranno le basiliche in maniera originale e coinvolgente: la loro evoluzione nei secoli, le opere d’arte più celebri, le vite e le storie di Papi ed artisti -da Giotto a Bramante, da Michelangelo a Francesco Borromini, da Gian Lorenzo Bernini a Domenico Fontana, da Arnolfo di Cambio a Jacopo Torriti - le vicende che hanno reso questi luoghi immortali e la profonda spiritualità che emanano. La Pietà di Michelangelo, straordinariamente filmata “oltre la teca”, rappresenta una delle esclusive del film: sarà possibile leggere la firma di Michelangelo, ammirare il volto di Cristo da una prospettiva frontale ed ogni singolo dettaglio del volto della Madonna, avere una visione aerea di insieme, con la sensazione di poter quasi toccare questo capolavoro. Completano il film riprese inedite sui cieli di Roma, tra cui sulla Cupola di Michelangelo vista dall’alto a distanza ravvicinata, riprese dei graffiti lasciati dai pellegrini sulla Tomba di San Pietro e delle Basiliche eccezionalmente visitate a porte chiuse, con i loro mosaici, cibori, e opere pittoriche.

Musei Vaticani – Tra cielo e terra

Sabato 6 maggio, ore 22:45

Domenica 7 maggio, ore 22:45

Uno straordinario viaggio alla scoperta delle più suggestive opere d’arte raccolte dai Papi in due millenni, una produzione originale firmata Sky 3D in collaborazione con Sky Arte HD. Un film unico, spettacolare e appassionante, con suggestive riprese notturne che, grazie all’utilizzo di tecnologie cinematografiche di ultimissima generazione, attraversa le sale in cui sono custodite alcune delle opere più rare e preziose del mondo, spaziando attraverso tutte le culture e tutte le epoche, dal classico al moderno per culminare il percorso all’interno della Cappella Sistina. Il film, grazie a una narrazione intima ed emotiva, racconta, contempla e amplifica la bellezza di opere già straordinarie, dagli affreschi michelangioleschi della Cappella Sistina come la Creazione di Adamo e il maestoso Giudizio Universale alle opere di Raffaello, Leonardo, Giotto, Caravaggio, fino ai capolavori moderni diVincent Van Gogh, Marc Chagall, Salvador Dalì e Lucio Fontana, tappe di un viaggio unico ed emozionale, condotto con l’autorevole guida del Direttore dei Musei Vaticani, il professor Antonio Paolucci, un vero e proprio viaggio nel tempo, che mette in relazione passato, presente e futuro.

N.B. Per accrediti stampa iscriversi sul portale www.festivalskyarte.com o contattare l'ufficio stampa Sky.

 

Per info:

Ufficio stampa Museo MADRE

Luisa Maradei – 333 5903471; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo." target="_blank">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ufficio stampa Sky

Elena Basso – 02 30801 5837; 348 5707783; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo." target="_blank">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Isabella Ferilli – 02 30801 7526; 346 7207561Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo." target="_blank">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ufficio stampa MN

Cristiana Zoni – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo." target="_blank">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Simona Pellino – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo." target="_blank">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Arianna Cerreti – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo." target="_blank">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Thank for sharing!

Info sull'autore


Fioravante Gargiulo

Archeologo, appassionato di Fotografia, Socio dell'Associazione CamCampania.