OTTAVA EDIZIONE DELLA SAGRA DELLE ANTICHE TAVERNE A LICOLA DI POZZUOLI

Categoria: Sapori Campani Scritto da Rosa Regine / November 14, 2019

Dal 28 aprile e fino al 1 maggio prossimo, presso l’azienda agraria Istituto di Stato per l'Ambiente e l'Agricoltura "Giovanni Falcone" a Licola di Pozzuoli si terrà l’ottava edizione ad ingresso gratuito della “Sagra delle Antiche Taverne”. Lungo l’antica via Domitiana,

all’interno del parco archeologico dell’Istituto, saranno presenti oltre trecento figuranti in abiti di scena per rievocare gli usi, i costumi e l’arte culinaria del Settecento partenopeo. Pasta fresca e formaggi in degustazione, oltre ad un’esposizione di prodotti alimentari campani d’eccellenza, nonché la visita alle serre dell’Istituto e le esibizioni di gruppi di danzatori e musicanti con chitarre, tammorre, castagnelle e putipù permetteranno ai visitatori di calarsi appieno nell’atmosfera della Napoli di quell’epoca. Di seguito l’elenco delle pietanze offerte dalle taverne in cui sono suddivisi gli spazi all’uopo destinati:

La Taverna del Marenaro

Zuppa di stocco e patate

Calamarata

Coppo di alici e calamari fritti

Impepata di cozze

Verdure in pastella e alla brace

La Taverna dei Poverielli

Pasta e cavolo

Zuppa di fave

Fegatini con la rezza

Trippa con patate

Patate alla brace

La Taverna dei Ciceri

Pasta e cicerchie

Pasta fagioli e cotiche

Lagane e ceci

Spezzatino con patate e piselli

Fagioli e scarole

Bruschetta con legumi

La Taverna del Casaro

Pasta patate e provola

Orecchiette con friarielli e pecorino

Ricotta con mostarde

Fagottino di treccia alla brace

La Taverna del Chianchiere

Polenta e salsicce

Pasta di casa alla Genovese

Polpette fritte

Scagliozzi di polenta fritti

La Taverna del Ragù

Maccaruni al ragù

Cavatelli con ragù e ricotta

Pasta alla Bolognese

Braciole al ragù

Polpette al ragù

Carciofi alla brace

La Taverna della Fava

Gnocchetti fave e pancetta

Trofie al pesto di fava

Formaggi alla brace con purea di fave o friarielli

Carne alla brace con purea di fave o friarielli

Cicoria e fave

La Taverna delle Dolcezze Flegree

Dolci tipici

Torte al taglio

Frutta fresca

Fragole al limone

Liquori casalinghi

Non resta quindi che partecipare a questa manifestazione che intende rievocare le tradizioni, i fasti e la storia della regione Campania grazie all’esperienza di insegnanti e studenti.

Thank for sharing!

Info sull'autore


Rosa Regine

Rosa Regine è nata a Ischia (NA), nel  2009 ha conseguito la laurea triennale nel corso di laurea (CdL) in Cultura e amministrazione dei beni culturali presso l’Università degli studi di Napoli “Federico II”, discutendo una tesi in Storia greca dal titolo “Il mito di Tifeo ad Ischia. Dalla condanna greca al recupero locale”, e nel 2012 presso lo stesso Ateneo ha raggiunto anche l’obbiettivo del diploma magistrale nel CdL in Organizzazione e gestione del patrimonio culturale ed ambientale, con una tesi in Bibliografia e Biblioteconomia dal titolo “I canali vecchi e nuovi di diffusione del libro”. Da sempre interessata all’arte e alla cultura, appena dopo la laurea magistrale inizia un percorso di approfondimento della formazione professionale per il settore dell’editoria, degli archivi e delle biblioteche, che la porta a conseguire nel 2015 il diploma della Scuola di archivistica, paleografia e diplomatica dell’Archivio di Stato di Napoli. Per conto dell’Associazione napoletana Librincircolo realizza l’evento Book-mob a Ischia. Attualmente lavora a Milano presso la Cittadella degli Archivi e sta per conseguire il diploma del master di I livello dell’ISSR “San Pietro” di Caserta in Biblioteconomia e Archivistica ecclesiastica. Ha seguito un corso biennale per animatore diocesano del turismo religioso e culturale, concludendo l’esperienza  teorica con un servizio di guida presso alcune chiese del comune di Forio d’Ischia.