NAPOLI INAUGURA "RACCONTI DALLE CITTA'-MONDO": UNA SERIE DI INCONTRI CON ARTISTI STRANIERI PER UNA CITTA' MULTICULTURALE

Categoria: Proposte Culturali Scritto da Eugenio Iessi / December 7, 2019

Si tiene dal 28 al 29 giugno 2019, a Napoli, la terza edizione di Racconti dalla Città-Mondo Parole | Visioni | Passi che vedrà narratori e narratrici di diversa provenienza e cultura ritrovarsi nel capoluogo campano e dare voce alla pluralità di punti di vista

che abitano le nostre città multiculturali. Due giorni di proiezioni, dialoghi e itinerari urbani per raccontare le trasformazioni della città attraverso lo sguardo di chi le racconta con la ricchezza di vissuti, legami e memorie che vengono da lontano e oggi abitano qui. All’incontro partecipano diversi artisti di diverse            discipline (arte, teatro, scrittura) e di diverse nazionalità.           

Racconti dalla Città-Mondo si apre al pubblico alle ore 17.00, nel Complesso Monumentale di San Domenico Maggiore, con l’incontro VISIONI promosso in collaborazione con il Premio Mutti - AMM che, ogni anno, alla Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia, premia registi migranti residenti in Italia. Due i film che saranno proiettati durante l’incontro: Appunti dalla mia tenda (2018, durata 14’’) del regista di origine etiope Dagmawi Yimer. Seguendo la penna di un giovane originario del Burkina Faso che scrive al figlio, affronta il tema del racconto che i migranti fanno alle famiglie di origine sulla propria “nuova vita”. L’altro film è L’interprete del regista di origine bielorussa Hleb Papou (2017, durata 16’) che racconta la difficoltà della scelta giusta per l’italiano di seconda generazione: quella di una giovane ragazza nata in Italia da una famiglia nigeriana, che collabora con la polizia come interprete di lingua Igbo e si trova a dover fare la scelta che cambierà il destino di un’altra donna, un’immigrata africana accusata di omicidio. 

Sempre venerdì 28 giugno, alle ore 18.30, al Complesso Monumentale di San Domenico Maggiore, Racconti dalla Città-Mondo è PAROLE, un dialogo corale tra narratori e narratrici di diversa provenienza e cultura condotto dallo scrittore Tahar Lamri autore del libro I sessanta nomi dell’amore, in un misto di culture e provenienze diverse armoniosamente mescolate tra loro.

L’incontro riprende sabato 29 giugno 2019, dalle ore 10.00 alle ore 12.30 con PASSI, tre itinerari urbani condotti da Andreina Lopez Pinto di origine capoverdiana, Yuliya Sanchenco di origine ucraina e Pierre Preira di origine senegalese. Un vero e proprio viaggio sotto casa, dove ogni passo è incontro e conoscenza e svela, da un punto di vista inedito, una straordinaria Napoli multiculturale leggibile attraverso i luoghi.         Tutti gli incontri in programma sono gratuiti, è consigliata la prenotazione a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Thank for sharing!

Info sull'autore


Eugenio Iessi

Laureato in Lettere all'Università degli Studi di Salerno, attualmente specializzando in Filologia Moderna presso l'Università degli Studi di Napoli. Appassionato da sempre di arte e scrittura, autore per la rivista Camcampania.it.