INTERVISTA AD ANGELO MATTIA TRAMONTANO, PASTRY CHEF DEL “ROOF GARDEN LOUNGE BAR” DI ERCOLANO

Categoria: Sapori Campani Scritto da Alessandro Irollo / October 22, 2019

Grandi ambizioni e passione per la pasticceria sono gli elementi che contraddistinguono il pastry chef campano Angelo Mattia Tramontano, che coltiva questa passione sin da piccolo;

l’amore per l’arte culinaria infatti gli è stata trasmessa dalla sua famiglia, in particolare dal padre Antonio (maestro di cucina) e dal fratello Luigi (stella Michelin). Attualmente, Angelo è il pastry chef del  “Roof Garden Lounge Bar” di Ercolano gestito dalla famiglia Irollo (il locale è situato sulla splendida terrazza del Centro Commerciale “Le Pendici”, in Via Benedetto Cozzolino 86, Ercolano, NA, a brevissima distanza dall’uscita autostradale Ecolano-Portici).

L’INTERVISTA:

«Quando e come ti sei avvicinato al mondo della Pasticceria?»

«Ho iniziato a muovere i miei primi passi in Pasticceria sin da ragazzino quando mio padre mi insegnava la preparazione di una montata di pan di spagna. Pian piano, negli anni, collaborando con papà Antonio (maestro di cucina) e mio fratello maggiore Luigi (chef stellato ), la mia passione è cresciuta sempre più. Vedere la passione, la determinazione e l’amore per questo mestiere nei loro occhi ogni volta che creavano una nuova ricetta ha fatto sì che io volessi continuare sulla loro scia, seppur differenziandomi facendo Pasticceria!»

«Quale esperienza lavorativa ti ha segnato di più?»

«Nel corso degli anni sono moltissime le esperienze che hanno segnato - accrescendolo - il mio bagaglio culturale gastronomico: all’ età di quattordici anni ero lontano da casa per rincorrere la mia passione e per iniziare la mia prima esperienza all’ Hotel De Russie di piazza del popolo in Roma, sotto la direzione dello Chef Nazareno Menghini, da lì in poi ho iniziato a collaborare con alcuni dei più apprezzati alberghi e ristoranti italiani, tra cui Il “Don Alfonso 1890”, Ristorante 2 stelle Michelin di Sant’Agata sui due golfi, il Grand Hotel Quisisana di Capri, l’Hotel Angiolieri di Seiano, il Bellevue Syrene di Sorrento, il Relais Blu di Massa Lubrense, fino ad approdare all’ Etoile Boscolo Academy di Tuscania. È grazie a questa esperienza che mi sono messo in gioco stravolgendo totalmente la mia vita e aprendomi a nuovi orizzonti. In accademia ho capito che questo è il mestiere più bello del mondo e soprattutto che questo è un mestiere in continua evoluzione in cui non si smette mai di imparare, certo non senza sacrifici, ma la soddisfazione nel vedere un cliente felice di assaggiare una mia creazione ripaga ogni sforzo e sacrificio compiuto.»

«Qual è l’ingrediente (o gli ingredienti) a cui sei più affezionato?»

«Potrei risultare banale dicendo tutti gli ingredienti della mia terra, che sono moltissimi (limoni di Sorrento, arance, ecc.), ma l’ingrediente al quale sono più affezionato è in realtà la nocciola… vi chiederete perché? In primis perché unica nel suo gusto, ma soprattutto perché è l’ingrediente che predilige la mia ragazza Rosa, motivo per cui lavorare con tale ingrediente non può che farmi pensare a lei!»

«Qual è il segreto per realizzare un buon dolce?»

«Il segreto per un buon dolce nasce prima di tutto dalla passione che io e i miei collaboratori mettiamo nella cura delle mie creazioni, partendo dalla minuziosa selezione di nobili ingredienti, fino al passaggio finale della decorazione. La pasticceria è scienza, tecnica e creatività, è un’arte con la A maiuscola.»

«Quali sono i dolci più richiesti al “Roof Garden Lounge Bar”, dove lavori attualmente?»

«A quanto pare, i clienti prediligono: “Tre Cioccolati”, “Tiramisù a modo mio”, il dolce di casa “Roof Garden”, ed il “Cuore di pistacchio e lampone”… ed io non posso che esserne felicissimo!»

«Quale il tuo prossimo progetto in cantiere?»

«Al momento mi vivo quanto mi sta accadendo: il mio progetto è quello di crescere professionalmente con la Famiglia Irollo, che ha creduto in me dandomi la possibilità di poter realizzare progetti che avevo in cantiere da tempo! Primo fra tutti quello di affiancare i grandi nomi della pasticceria, quali Biasetto, Massari ecc. presenziando, a settembre, al Prossimo Salone della Pasticceria “Sweety of Milano”!»

Thank for sharing!

Info sull'autore


Alessandro Irollo

Direttore Artistico e Responsabile Commerciale per il giornale CamCampania.

Background e Competenze: “Ho maturato diverse esperienze nell’ambito della Comunicazione e del Marketing, anche a livello internazionale, avendo conseguito la Laurea in Comunicazione Internazionale presso l’Università per stranieri di Perugia (Titolo della tesi: “Il principio dello Sviluppo Sostenibile nell’Ordinamento Internazionale). Mi sono occupato inoltre di Risorse Umane per aziende estere e collaboro con associazioni ed enti in qualità di Mediatore Culturale.”