IL 29 LUGLIO RITORNA la "SAGLIUTA A SANT'ANNA"

Categoria: Arte e Folklore Scritto da Fioravante Gargiulo / July 19, 2019

Sabato 29 luglio dalle ore 19.00, presso P.za Don Mosè Mascolo a Sant’Antonio Abate ritornerà la tradizionale “Sagliuta a Sant’Anna” organizzata dal Comitato Sant’Antuono, che è ormai giunta alla sua VIII edizione divenendo di fatto un appuntamento fisso per la popolazione abatese.

Rievocazione storica dell’antico pellegrinaggio che consentiva alle comunità pedemontane, quindi una tradizione che alle sue origini non riguardava solo la comunità abatese, ma anche quelle vicine e che si spera di coinvolgere nuovamente in futuro per rendere omaggio, tutti insieme, alla Santa Patrona di Lettere. Il Comitato Sant’Antuono ha potuto riprendere questa antica tradizione anche grazie al protocollo d’intesa siglato con la Pro Loco Lettere. Quest’anno l’evento sarà curato, oltre che dal Comitato abatese, dalle associazioni Libertas Antoniana, Napul è – Divin Castagne, Showlimpic. Sponsor di questa VIII edizione, Fontanella Distribuzione bibite e la pasticceria Savino Galasso.

In seguito all’avvio del processo di definizione delle Contrade Abatesi, si è ritenuto opportuno renderne protagonisti della “Sagliuta a Sant’Anna” i rappresentanti proponendo ai parroci e ai capi contrada di partecipare con la propria comunità all’evento, condividendo i vari momenti.

L’evento avrà inizio con il consueto raduno in Piazza Don Mosè Mascolo a Sant’Antonio Abate, dove la Madonnara abatese Conny Coppola , già dalle prime ore del pomeriggio, sarà  i membri del Comitato Sant’Antuono intratterranno i pellegrini offrendo loro bibite fresche e cocomerata. Alle ore 21.30 si partirà verso Lettere e arrivati alla frazione San Nicola si effettuerà una breve sosta per poi ripartire alla volta del Castello Medievale simbolo per eccellenza del legame storico e affettivo dei due Comuni protagonisti. Al Castello, il Sindaco Nino Giordano, i soci della Pro Loco Lettere ed membri del Comitato Festa accoglieranno i pellegrini abatesi.  il presidente del Comitato Sant’Antuono e i rappresentanti delle Contrade Abatesi, consegneranno le ampolline d’olio d’oliva (anticamente utilizzato per alimentare le candele accese per Sant’Anna) al Sindaco di Lettere e all’Amministrazione Comunale affinché possano, a loro volta, consegnarle al parroco del Santuario., si entrerà all’interno delle mura per un breve rinfresco al quale farà seguito il lancio di palloncini luminosi in segno di amicizia.
Terminata la sosta, si proseguirà verso il Santuario di Lettere dedicato a Sant’Anna per prender parte alla Santa Messa delle ore 24.00.

Thank for sharing!

Info sull'autore


Fioravante Gargiulo

Archeologo, appassionato di Fotografia, Socio dell'Associazione CamCampania.