IL MAGGIO DEI LIBRI ALLA BIBLIOTECA ANTONIANA D'ISCHIA

Categoria: Proposte Culturali Scritto da Rosa Regine / November 18, 2019

Cari lettori torniamo a parlarvi della Biblioteca comunale Antoniana di Ischia che presenta un ricco cartellone di novità e belle iniziative per il mese di maggio, e dandovi uno sguardo, si nota subito che ci sono attività per tutte le fasce d’età. Si parte il

prossimo 3 maggio con la presentazione del testo di Alexandra Rendhell “Malefici e incantamenti”, a cura dell’Associazione di studi filosofici “Raimondo di Sangro”; si prosegue con il tema sportivo il giorno successivo e il testo “La vita di Fausto Coppi”, alla cui presentazione presenzieranno, oltre l’autore Beppe Conti, anche Maurizio Ruggeri e Ivan Zazzaroni. Il 6 maggio il tema sarà la pesca del corallo, e ci sarà la collaborazione del Museo del Mare di Ischia; l’8 maggio sarà protagonista il professor Ciro Raia e il suo testo “Napoli 1799. Un sogno di libertà”. Dal 10 maggio in poi vi saranno le gare finali di lettura delle scuole dell’isola previste dalla Champions libri, nuova formula per avvicinare al mondo della lettura e delle biblioteche bambini e ragazzi, e poi ci sarà la possibilità per i più grandicelli di presentare un libro che hanno letto, cimentandosi nell’invito alla lettura dello stesso testo altre persone, trasformandosi così in bibliotecari a loro volta, nell’azione di valorizzazione di un testo. Lo stesso 10 maggio, sempre in Biblioteca, il Centro studi isola d’Ischia curerà l’evento dedicato all’antroponimia, più in particolare all’uso di soprannomi in comunità piccole come quella isolana. L’11 maggio sono in calendario una serie di percorsi e letture dedicate sia ai 50 anni dall’allunaggio sia alla biodiversità dei fondali isolani. Il 16 maggio l’attenzione si sposterà sul romanzo storico “La vita privata e gli amori di un monarca illuminato”, dedicato all’imperatore Federico II con la dottoressa Carmela Politi Cenere. Non mancheranno momenti dedicati a personaggi isolani come la presentazione del testo autobiografico “Il figlio del professore” di Vincenzo Monti. A fine mese poi, Bruno Mancini organizzerà una serie di serate culturali con la sua associazione DILA, da Ischia l’Arte. Non c’è che dire, vi sono eventi per ogni tipologia di pubblico e di interesse, non resta che partecipare.

Thank for sharing!

Info sull'autore


Rosa Regine

Rosa Regine è nata a Ischia (NA), nel  2009 ha conseguito la laurea triennale nel corso di laurea (CdL) in Cultura e amministrazione dei beni culturali presso l’Università degli studi di Napoli “Federico II”, discutendo una tesi in Storia greca dal titolo “Il mito di Tifeo ad Ischia. Dalla condanna greca al recupero locale”, e nel 2012 presso lo stesso Ateneo ha raggiunto anche l’obbiettivo del diploma magistrale nel CdL in Organizzazione e gestione del patrimonio culturale ed ambientale, con una tesi in Bibliografia e Biblioteconomia dal titolo “I canali vecchi e nuovi di diffusione del libro”. Da sempre interessata all’arte e alla cultura, appena dopo la laurea magistrale inizia un percorso di approfondimento della formazione professionale per il settore dell’editoria, degli archivi e delle biblioteche, che la porta a conseguire nel 2015 il diploma della Scuola di archivistica, paleografia e diplomatica dell’Archivio di Stato di Napoli. Per conto dell’Associazione napoletana Librincircolo realizza l’evento Book-mob a Ischia. Attualmente lavora a Milano presso la Cittadella degli Archivi e sta per conseguire il diploma del master di I livello dell’ISSR “San Pietro” di Caserta in Biblioteconomia e Archivistica ecclesiastica. Ha seguito un corso biennale per animatore diocesano del turismo religioso e culturale, concludendo l’esperienza  teorica con un servizio di guida presso alcune chiese del comune di Forio d’Ischia.