INCONTRI DeARTE: PAOLA SALUZZI AL TEATRO GRECO-ROMANO DI NAPOLI SOTTERRANEA

Categoria: Arte e Folklore Scritto da Palma Emanuela Abagnale / October 18, 2019

“Incontri DeArte”: Paola Saluzzi il 9 maggio al teatro greco-romano di Napoli Sotterranea.

Napoli nel Cuore”: Napoli Città dell’Anima, tra passato e futuro.

La redazione di DeArte, sapientemente diretta da Angela Battiloro, e l'associazione “I Sedili di Napoli ONLUS”, presieduta da Giuseppe Serroni, insieme per esaltare “la grande bellezza” di Napoli. Il sodalizio sarà sigillato in occasione dell’evento “Napoli nel Cuore” che si svolgerà sabato 9 maggio (ore 19:00) nella suggestiva cornice del teatro greco-romano di Napoli Sotterranea e che vedrà come protagonista la giornalista professionista e nota conduttrice TV Paola Saluzzi

DeArte, giovane redazione “made in Torre del Greco”, forte del successo dell’incontro svoltosi il 28 gennaio al Teatro Bellini avente come protagonista Claudio Bisio, ha voluto dunque reiterare l’esperienza napoletana elevando sempre di più la qualità del ciclo di appuntamenti “Incontri DeArte” attraverso la scelta di una location di prestigio e di un personaggio, ovvero Paola Saluzzi, che sicuramente non rimarrà “a bocca asciutta” tutti i desiderosi di approfondire le bellezze del territorio e di conoscere le opinioni che i “big” hanno su Napoli, la sua cultura, i suoi abitanti. In occasione del Maggio dei Monumenti (nel programma del quale è calendarizzato l’incontro in questione) la famosa giornalista passerà dall’altra parte del microfono, risponderà alle domande che la giornalista Maria Consigli Izzo (direttrice di Vanity Her), Angela Battiloro e tutti i convenuti le sottoporranno e parlerà delle bellezze di Napoli e del suo rapporto con la città da molti considerata la più bella del mondo. Non a caso l’evento, organizzato anche grazie alla collaborazione dell’associazione “Napoli Sotteranea” presieduta da Enzo Albertini, si tiene in pieno centro storico, nel teatro ove più volte di esibì l’imperatore Nerone.

La serata sarà piacevolmente allietata da intermezzi musicali con canzoni classiche napoletane intonate dal soprano Anna Rita Scognamiglio.

"I Sedili di Napoli - Onlus" è una nuova realtà associativa che fa riferimento all'ideale di "partecipazione" che caratterizzò Napoli per un lunghissimo periodo storico, quando proprio "i Sedili" - cioè le famiglie patrizie napoletane insieme al popolo (che aveva parimenti una sua organizzazione, ovvero il “Sedile del Popolo”) - governarono non solo la vita amministrativa, ma anche quella culturale e devozionale della città di Napoli e del Regno tutto. Oggi l'Associazione riunisce diverse realtà - anche già costituite in Associazioni - con particolare attenzione all'arte presepiale, alla cultura tradizionale ed alla musica (da quella sacra medievale e rinascimentale a quella contemporanea).

Nel corso della mattinata dello stesso giorno in cui si svolgerà l’evento si esibirà lungo via San Gregorio Armeno il gruppo mandolinistico "Mastro Masielo Mandolino" che eseguirà le più celebri canzoni napoletane dell'’800 e ‘900. A Paola Saluzzi sarà dedicata una serenata mentre il maestro artigiano presepiale Michele Buonincontro le donerà, nella sua bottega ubicata proprio in via San Gregorio Armeno, una statuina in terracotta policroma, che raffigurante la giornalista-conduttrice. Infine la bottega tutta al femminile "Cosmos - il mondo del Pulcicorno", sempre ubicata in via San Gregorio Armeno, accoglierà la Saluzzi con l'antico e propiziatorio rito della personalizzazione di un cornicello napoletano che le sarà donato.

L’evento è aperto al pubblico e gratuito.

Thank for sharing!

Info sull'autore


Palma Emanuela Abagnale

Direttore responsabile della rivista CamCampania

Background e Competenze:  “Le mie principali qualifiche sono quelle di Giornalista Pubblicista (iscritta da luglio 2014 all’Albo dei giornalisti pubblicisti della Campania) e di Cultural Manager (avendo conseguito la Laurea magistrale in Organizzazione e Gestione del Patrimonio Culturale e Ambientale presso l’Università Federico II di Napoli - Titolo della tesi: “La Comunicazione Integrata per la valorizzazione del territorio). Sono appassionata d’arte e fotografia; raccontare (anche per immagini) e organizzare eventi è ciò che faccio dal 2010 per CamCampania, network artistico-culturale che valorizza beni ambientali e culturali (materiali e immateriali) attraverso la comunicazione integrata.