ARRIVA LA II ed. DI “CENANDO SOTTO UN CIELO DIVERSO ON THE ROAD”. INTERVISTA ALL’ORGANIZZATRICE.

Categoria: Enogastronomici Scritto da Palma Emanuela Abagnale / November 19, 2019

Quella del 5 novembre sarà la seconda edizione della versione “on the road” dell’evento “Cenando sotto un cielo diverso”,  ideato e organizzato dalla Food Event Manager Alfonsina Longobardi (Associazione “Tra cielo e mare”).

 

L’evento - una cena di gala - si svolgerà questa volta all’Hotel Miramare di Castellammare di Stabia.

L’intervista alla Dott.ssa Alfonsina Longobardi:

«Quali le novità di questa seconda edizione dell’evento nella sua versione “on the road”?»

«In questa edizione ci sono diverse novità, alcune scelte altre dovute ad imprevisti sul percorso. La prima novità è proporre due serate; abbiamo aggiunto il Gala di beneficenza con lo chef stellato Giovanni De Vivo e le promesse del territorio. Nove chef uniti per la solidaretà.
Altra novita è stata una virata nella scelta della location, inizialmente avevamo scelto le antiche terme di Stabia... un luogo interessante per la sua storia eppure bisognoso di essere valorizzato, purtroppo però l'amministrazione ha chiesto un fitto troppo oneroso per la nostra piccola associazione e quindi ecco la virata all'ultimo momento nella bellissima cornice dell'Hotel Miramare di Castellammare di Stabia. Voglio ringraziare la proprietà e  tutto lo staff dell'Hotel per la disponibilità e la professionalità dimostrata.»

«Chi saranno i protagonisti dell’evento?»

«I protagonisti saranno circa 60 chef provenienti  da tutta la Campania e i ragazzi delle diverse associaizioni partecipanti.»

«Quale l'obiettivo dell'evento?»

«L'obbiettivo come sempre è valorizzare il nostro meraviglioso territorio e le sue infinite risorse: culturali, ambientali ed enogastronomiche, e al tempo stesso favorire l'inclusione sociale, avvicinare le persone alla diversità, e far capire che alla fine i diversi siamo noi.»

«Hai già in mente un nuovo luogo da destinare alla prossima edizione di questo evento?»

«Il prossimo evento si terrà a Lettere nel Castello medievale: l'edizione estiva rimane fissa nel luogo in cui è nato l'evento, ma la prossima tappa ON THE ROAD sarà nel territorio dell'agro -nocerino.»

«Quando organizzi i tuoi eventi quanto conta la collaborazione delle amministrazioni locali?»

«La collaborazione con le amministrazioni locali è fondamentale, come fondamentale è da parte loro capire la natura dell'evento ed il suo senso. Purtroppo in questo nostro itinerare abbiamo incontrato sempre difficoltà, l'unica amministrazione che ha capito il senso dell'evento sin dall'inizio è stata l'amministrazione del Comune di Lettere che ci ha sempre sostenuto e supportato con una grande collaborazione, ed infatti il risultato delle edizioni al Castello non ha bisogno di grandi racconti. Voglio ringraziare il Sindaco del Comune di Lettere Nino Giordano che si impegna e ci segue ovunque e ringrazio tutta l'amministrazione di Lettere.»

«Lettere. Gragnano. Castellammare di Stabia: ad oggi questi i Comuni in cui hai organizzato questo bellissimo evento. Vuoi raccontarci come è nata l'idea di creare un evento del genere e come si è evoluta nel tempo?»

«L'evento nasce da due mie passioni che alla fine sono due lavori, la ristorazione e quindi la passione per il mondo enogastronomico, ed il sociale, essendo una psicologa e trattando il disagio ho avuto questa illuminazione: unire le due cose. Due anni fa feci un po’ di telefonate ad alcuni amici chef e chiesi loro di partecipare ad un evento che avevo in mente: "Cenando sotto un cielo diverso"; chiesi loro di cucinare avvicinandogli dei ragazzi schizofrenici, ed accettarono, esposi la cosa all'amministrazione di Lettere, volendo fare l'evento al Castello. Il progetto risultò interessante ed ecco la prima serata: 13 chef arrivarono a Lettere ed insieme a loro circa 400 persone… Un bel successo e da lì un crescendo fino ad oggi. L'evento nasce dal cuore, non ha scopo di lucro; siamo una grande famiglia e tutti perseguiamo di valorizzare l'enogastronomia, dare valori a luoghi incantevoli sconosciuti e tendere la mano a chi ha bisogno.
Stiamo già pensando alla VI edizione con altre meravigliose novità. Siamo in continuo fermento! Nel frattempo vi ringraziamo e vi aspettiamo il 5 all'Hotel Parco d Gragnano per la cena di gala ed il 6 alla kermesse all'Hotel Miramare di Castellammare di Stabia.»

Info: http://www.tracieloemare.info/

Thank for sharing!

Info sull'autore


Palma Emanuela Abagnale

Direttore responsabile della rivista CamCampania

Background e Competenze:  “Le mie principali qualifiche sono quelle di Giornalista Pubblicista (iscritta da luglio 2014 all’Albo dei giornalisti pubblicisti della Campania) e di Cultural Manager (avendo conseguito la Laurea magistrale in Organizzazione e Gestione del Patrimonio Culturale e Ambientale presso l’Università Federico II di Napoli - Titolo della tesi: “La Comunicazione Integrata per la valorizzazione del territorio). Sono appassionata d’arte e fotografia; raccontare (anche per immagini) e organizzare eventi è ciò che faccio dal 2010 per CamCampania, network artistico-culturale che valorizza beni ambientali e culturali (materiali e immateriali) attraverso la comunicazione integrata.