NDUNDERO, IL CIOCCOLATINO CHE RAPPRESENTERA’ RAVELLO NEL MONDO

Categoria: Enogastronomici Scritto da Maria Lucia Pollio / November 18, 2019

Si chiama “ndundero” il cioccolatino vincitore del ChocoRavello Contest, il concorso in cui chef, pasticcieri e cioccolatieri propongono le loro dolci invenzioni al fine di trovare il cioccolatino rappresentante della Città della Musica.

L’8 Gennaio, durante l’ultima serata del Ravello Chocolate Festival, è stato decretato il cioccolatino vincente.

I due creatori, lo chef Gian Marco Carli (Ristorante Il Principe di Pompei) e il pasticcere Gennaro Peluso (pasticceria “La goccia” di Pompei), si sono ispirati, per la forma del cioccolatino, ad un tipo di pasta artigianale tipica della provincia di Salerno, gli ndunderi, che sono simili agli gnocchi, con un impasto composto da farina e latte cagliato oppure ricotta, tuorli d’uovo, formaggio di vacca grattugiato, sale, pepe e noce moscata.

Per gli ingredienti del cioccolatino si sono invece inspirati all’autoctono vitigno Tintor, il cui vino, in riduzione aromatica, è proprio l’ingrediente che dà quel sapore particolare alla loro creazione.

Le arance semicandite hanno completato il tutto e, per guarnire, hanno utilizzato la chiave di violino, in onore proprio del Ravello Festival.

Nella giuria erano presenti il sindaco di Ravello, l’avv. Salvatore Di Martino, la giornalista Simona Buonaura, il presidente dell’associazione “Notte Ravellese” (organizzatrice del Festival), Suita Carrano e tre grandissimi protagonisti del mondo della pasticceria italiana: i Maestri  Giuseppe Daddio e Aniello Di Caprio (entrambi della scuola Dolce & Salato di Maddaloni) e il Maestro Paolo Fulgente.

Non è stato semplice  scegliere tra le sette praline arrivate in finale, tutte gustose ed originali, ma per il 2017 lo “ndundero” sarà il cioccolatino simbolo della bellissima e storica Ravello.

 

Per informazioni

https://ravellochocolatefestival.com/

 

 

 

Thank for sharing!

Info sull'autore


Maria Lucia Pollio

Studentessa in comunicazione. La sua passione è la recitazione. Ama il cinema, il teatro e l'escursionismo.