Bracigliano: sagra del Convento

Categoria: Enogastronomici Scritto da Palma Emanuela Abagnale / December 8, 2019

Musica, sapori e tradizioni per la V edizione della Sagra del Convento di Bracigliano che quest'anno si terrà dal 21 al 25 agosto. La sagra nasce, oltre che per far conoscere gli ottimi prodotti locali, per gettare luce sulla necessità di restaurare e conservare lo storico Convento con annessi Chiostro e Chiesa.

Info:http://conventobracigliano.it/articoli/menu-sagra-2013/

Si svolge tutto sul filo della storia e della tradizione del francescanesimo voluto e ispirato da padre Teofilo M. Giordano: nato a Lettere da Pasquale e Flavia De Riso il 28 novembre 1907, fu procuratore provinciale per un biennio e guardiano del convento per un triennio ed è stato anche oratore eccellente con puntate anche nel nord d’Italia. Nei giorni della sagra, curata dalla Confraternita Francescana e dal gruppo di volontari “Amici del campanile di San Francesco”, si potrà visitare tutto lo storico impianto, osservando le varie fasi di costruzione e ammodernamento del complesso edilizio. Molto ricco il percorso enogastronomico, completato da tutte le antiche tradizioni del luogo. Si comincia con i “cordoncini francescani” con melanzane al sugo e penne ai sette odori. A seguire: o’ ciurone, spiedini con salsiccia, tacchino e maiale serviti con fetta di pane al finocchietto e contorno, salame, guanciale di maiale e formaggio servito con freselle e contorni, panino con salsiccia e contorno, polpette del monaco, vino e liquori locali, dolci tipici, liquori e tante altre specialità.

Palma Emanuela Abagnale

Thank for sharing!

Info sull'autore


Palma Emanuela Abagnale

Direttore responsabile della rivista CamCampania

Background e Competenze:  “Le mie principali qualifiche sono quelle di Giornalista Pubblicista (iscritta da luglio 2014 all’Albo dei giornalisti pubblicisti della Campania) e di Cultural Manager (avendo conseguito la Laurea magistrale in Organizzazione e Gestione del Patrimonio Culturale e Ambientale presso l’Università Federico II di Napoli - Titolo della tesi: “La Comunicazione Integrata per la valorizzazione del territorio). Sono appassionata d’arte e fotografia; raccontare (anche per immagini) e organizzare eventi è ciò che faccio dal 2010 per CamCampania, network artistico-culturale che valorizza beni ambientali e culturali (materiali e immateriali) attraverso la comunicazione integrata.