Viaggio nell'isola di Capri tra i sapori della nostra terra

Categoria: Sport e Ambiente Scritto da Palma Emanuela Abagnale / August 3, 2020

Ci sono luoghi al mondo che sono belli, altri sono bellissimi, altri vanno oltre le semplici dimensioni estetiche e andrebbero per questo raccontati come una esperienza e non come un posto; Capri appartiene a questa categoria di luoghi. C’è un fascino, il suo, che va ben al di là del fatto di essere diventata negli ultimi 50 anni come una delle più rinomate VIP nostrane, frequentate da personaggi dello spettacolo e dell’alta finanza non solo italiana. Capri è un racconto di visioni e sapori che stupisce per la numerosità di spunti che offre malgrado le dimensioni di quest’isola non siano poi così grandi. Nonostante questo molte sono le offerte per chi ha intenzione di assaporare a pieno l'Isola, sia per quanto riguarda gli hotel al centro della città di Capri che quelli poco distanti e più a contatto con la natura.

Il racconto passa dai suoi faraglioni, la cartolina che disegna Capri in tutto il mondo, e che continua poi attraverso le due Marine, quella più piccola e quella grande, l’Arco Naturale ed a Pizzolungo, la Grotta Azzurra con i suoi colori ed i suoi suoni, e poi ancora Punta Carena, il Faro ed il sentiero dei Fortini. Non solo natura.

Capri è anche arte e storia che si raccontano negli anfratti di Villa Damecuta, la splendida costruzione voluta dall’imperatore romano Tiberio che domina il mare e non è troppo lontana dalla Grotta Azzurra, Villa San Michele e Villa Jovis, e poi la sorprendente Certosa di San Giacomo.

Visioni e sapori. Ed in quanto a sapori Capri offre spunti di viaggio non da meno rispetto alle sue bellezze naturali ed artistiche. Una cucina che si compone di piatti “evocativi” come le alici in tortiera, i ravioli locali, caratteristici con il loro ripieno di caciotta, parmigiano e maggiorana, un elisir per il palato e per il proprio naso; i totani alla caprese, e poi due piatti conosciuti in tutto il mondo come l’insalata caprese con pomodoro e mozzarella, e la gustosa torta caprese con mandorle e cioccolato. Tutti piatti che a Capri è possibile assaggiare nella loro dimensione naturale, e con il giusto scenario davanti ai propri occhi.

 

 

Susanna Giordani

Thank for sharing!

Info sull'autore


Palma Emanuela Abagnale

Direttore responsabile della rivista CamCampania

Background e Competenze:  “Le mie principali qualifiche sono quelle di Giornalista Pubblicista (iscritta da luglio 2014 all’Albo dei giornalisti pubblicisti della Campania) e di Cultural Manager (avendo conseguito la Laurea magistrale in Organizzazione e Gestione del Patrimonio Culturale e Ambientale presso l’Università Federico II di Napoli - Titolo della tesi: “La Comunicazione Integrata per la valorizzazione del territorio). Sono appassionata d’arte e fotografia; raccontare (anche per immagini) e organizzare eventi è ciò che faccio dal 2010 per CamCampania, network artistico-culturale che valorizza beni ambientali e culturali (materiali e immateriali) attraverso la comunicazione integrata.