ELEONORA LO CONTE IN MOSTRA AD AGROPOLI

Categoria: Arte e Talenti Scritto da Francesco Saverio Caiazzo / November 20, 2019

E’ stata inaugurata domenica 19 marzo 2017, presso il Palazzo Civico delle Arti di Agropoli, Ultimo orizzonte, la mostra personale di pittura dell’artista Eleonora Lo Conte.

Alla presenza di un pubblico attento e dell’assessore alle Politiche per l’Identità Culturale Francesco Crispino, le tematiche simboliche ed iconografiche presenti nell’opera dell’artista sono state lette ed interpretate dalla prof.ssa Antonella Nigro, critico d’arte, che ne ha messo in luce la continua e profonda indagine sul paesaggio e sui molteplici significati dell’orizzonte. A tale proposito la Nigro scrive: “Protagonista indiscusso delle opere dell’artista è il confine-non confine, che sfuma nella pianura o nella distesa marina e che unisce gli apparenti opposti: la tangibilità della terra con l’immaterialità del cielo, profondità ed altezze, un’antitesi che non è antagonismo e lotta ma origine e principio. L’assenza di figure umane suggerisce atmosfere di assoluto silenzio nel quale, dolce e potente, è l’invito alla compartecipazione, alla metamorfosi, al panismo. L’essenzialità espressiva accentua, così, il valore evocativo dell’immagine ispirando, istintivamente, una tensione ad identificarsi con le forze naturali.”

Durante la tavola rotonda che ha preceduto l’evento, si è ampiamente discusso del genere del paesaggio e di come è stato variamente interpretato nella storia dell’arte da William Turner a Vincent van Gogh, da John Constable a Edvard Munch, di come importanti componenti della personalità si rispecchino nella sua rappresentazione e come gli artisti e il fruitore d’ogni epoca, siano stati attratti dalle sue caratteristiche di vastità, di assenza di un limite definito. Le opere di Eleonora Lo Conte, attraverso le liriche rappresentazioni del paesaggio, in numerose varianti cromatiche e simboliche, “destano l’osservatore conducendolo a non accontentarsi, ma ad andare oltre per cercare, come Leopardi, l’eterno e l’infinito”.

 

La mostra resterà visitabile ad ingresso gratuito, tutti i giorni, tranne il lunedì, dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 16.00 alle 20.00 fino al 31 marzo 2017.

Thank for sharing!

Info sull'autore


Francesco Saverio Caiazzo

Avvocato. Tra le sue passioni: l'arte, la fotografia, gli sport all'aria aperta.