THEOREIN - IL SILENZIO DELL'INVISIBILE

Categoria: Arte e Talenti Scritto da Francesco Saverio Caiazzo / November 19, 2019

Continua a riscuotere grande successo la mostra personale di Francesca Sirianni “Theorein – il silenzio dell’invisibile” presso il Castello angioino aragonese di Agropoli, inaugurata il 18 giugno 2017 alla presenza dell’artista, del Consigliere Delegato alla Cultura Dott. Francesco Crispino, del Maestro Sergio Nardoni e del Critico d’Arte Prof.ssa Antonella Nigro.

 

Un lavoro di instancabile ricerca, un percorso in continua evoluzione che pone la sperimentazione al centro dell’impegno dell’artista che, attraverso una tecnica singolare sa rendere unico il suo lavoro condotto da diversi anni sullo studio del colore, sull’indagine della luce e soprattutto sulla scelta dei materiali impiegati che le permettono di dar vita ad opere nelle quali far convivere classicità e modernità. È alla Magna Graecia che il lavoro di Francesca Sirianni si rivolge e dalla quale traggono ispirazione le sue opere non solo pittoriche ma anche scultoree, un omaggio verso un popolo che ha reso immortale una terra straordinariamente bella, fucina dell’ingegno creativo umano, dimora degli dei e del mito. Questo e molto altro è stato ricordato dalla Nigro durante la serata inaugurale, mentre il Maestro Nardoni, dopo aver commentato l’incantevole bellezza del sito che ospita la mostra, si è soffermato su un’osservazione di Luca Alinari, altro grande interprete nella storia dell’arte contemporanea, secondo la quale “Qualsiasi figura è il ritratto non consapevole dell’autore, si tende sempre a ritrarre se stessi, tutti i quadri sono un autoritratto, anche un paesaggio può esserlo” e ha concluso evidenziando come si colga nei dipinti di Francesca Sirianni il miracolo del passaggio, della trasformazione di un elemento nell’altro convincendosi di quanto sia vero l’antico detto secondo il quale i tesori più preziosi spesso sono le cose più semplici. L’artista, infine, ha ribadito l’importanza della valorizzazione del territorio attraverso l’arte, in questo in linea con l’intervento di Francesco Crispino che dopo aver portato il saluto del sindaco Adamo Coppola, ha analizzato il vivo e ricco panorama culturale cilentano ed agropolese, in particolare, nel quale s’inserisce la mostra di Francesca Sirianni.

 

La mostra sarà visitabile tutti i giorni fino al 29 giugno 2017.

Thank for sharing!

Info sull'autore


Francesco Saverio Caiazzo

Avvocato. Tra le sue passioni: l'arte, la fotografia, gli sport all'aria aperta.