GRIDA DI FATA AL PAN

Categoria: Arte e Talenti Scritto da Francesco Saverio Caiazzo / September 19, 2019

Si terrà sabato 17 febbraio, alle ore 17.00, il vernissage presso il PAN (Palazzo delle Arti di Napoli), in via Dei Mille 60, Progetto Artistico creativo ‘Gridi di Fata’ con 30 opere in mostra degli artisti: Lilliana Comes e iOdesign FCA (Renato Iannone). La cura critica dell’evento è affidata ai Proff. Domenico Raio e ad Antonella Nigro.

Fotoreporter dell’Evento Maurizio Sodano. La mostra nasce da una combinazione artistica tra la fotografia e l’illustrazione di Lilliana Comes, da uno sguardo comune verso situazioni di degrado e di scempio ambientale, ma da una diversa modalità espressiva che associa il reportage di denuncia a una favola poetica per richiamare l’attenzione su alcune situazioni di criticità del territorio napoletano  ma comune a tutti ed interpretabili come manifestazioni tangibili di più ampie problematiche della civiltà contemporanea concernenti il rapporto dell’uomo con il suo habitat naturale. La mostra resterà visitabile fino al 26 febbraio 2018.

Così il Critico d’arte, prof.ssa Nigro: ‘Gli scatti di Renato Iannone sono sguardi dolorosi e taglienti su una realtà metropolitana offesa dall’incuria e dal disamore, sapientemente cristallizzati in un bianco e nero che, sottraendo le immagini al contingente, le proietta in una dimensione atemporale, sospesa, quasi magica. Liliana Comes dona, a tali scatti, un’anima delicata di fiaba colorata, tenue manifestazione di creature labili e leggere che, a volte come “cuori” pulsanti, piccole ed esili compaiono defilate, altre emergono impalpabili e monumentali, e, impossessandosi della rappresentazione, danzano poeticamente in essa. L’opera di Iannone e della Comes, così, diviene tutt’uno, inscindibile nella sua forza espressiva e di comunicazione’. 

Il prof Raio evidenzia: ‘Iannone e Comes hanno sostituito le ormai ridondanti e persino inflazionate grida di protesta con le “Grida di Fata” introducendo un personaggio fantastico al quale è delegata la rappresentazione di un universo delle emozioni e della bellezza, elementi che in questa originale creazione artistica sono chiamati a salvare il mondo dall’abbandono causato dall’essere umano’.

 

 

Thank for sharing!

Info sull'autore


Francesco Saverio Caiazzo

Avvocato. Tra le sue passioni: l'arte, la fotografia, gli sport all'aria aperta.