IL CASTELLO DI AGROPOLI OSPITA LA PERSONALE DI GIUSEPPE DE LUCCIA

Categoria: Arte e Talenti Scritto da Francesco Saverio Caiazzo / February 26, 2020

Continua con successo, ad Agropoli presso il Castello Angioino – Aragonese, la personale POST APOCALYPTIC del fotografo Giuseppe De Luccia.

La mostra, all’interno del suggestivo Camminamento che collega la Piazza d’Armi con una delle torri, è stata inaugurata mercoledì 4 luglio 2018 dal presidente della Commissione Cultura della Città di Agropoli, dr. Francesco Crispino e dalla curatrice dell’evento e critico d’arte, prof.ssa Antonella Nigro. In esposizione circa quaranta opere, in merito alle quali la prof.ssa Nigro, tra l’altro, ha detto: “I luoghi abbandonati divengono, nella ricerca fotografica, di Giuseppe De Luccia, spazi narranti del passato, che convivono, enigmaticamente, col presente: stazioni dimenticate, fabbriche vuote, casolari dismessi, paesi abbandonati, ricoveri fatiscenti, a volte, riparo degli emarginati, degli ultimi, degl’invisibili. Luoghi della memoria che custodiscono storie e vicende, che evocano paure ataviche e sempre presenti: la fine della giovinezza, del lavoro, della bellezza, della vita stessa. Popolati da oggetti negletti e perduti, posseggono segni nostalgici e richiami di presenza umana, memori di affetto, incontro, ritrovo, colloquio, sentimenti ed occasioni ormai svaniti.”.

 

La mostra sarà fruibile al pubblico fino al prossimo 20 luglio. 

Thank for sharing!

Info sull'autore


Francesco Saverio Caiazzo

Avvocato. Tra le sue passioni: l'arte, la fotografia, gli sport all'aria aperta.