'I SILENZI DEL DIVENIRE' DI FRANZESE IN MOSTRA A BUCCINO

Categoria: Arte e Talenti Scritto da Francesco Saverio Caiazzo / June 17, 2019

Inaugurata con successo di pubblico e critica la personale di pittura di Luigi Franzese dal titolo “I Silenzi del Divenire” presso le sale espositive del Museo Archeologico Nazionale di Volcei a Buccino. La mostra a cura del critico d’arte Antonella Nigro

è una preziosa esposizione di taglio antologico che ha il pregio d’illustrare i temi più cari all’artista grazie ad un’accurata scelta delle opere,  all’ inedito allestimento e al bellissimo sito che le ospita. L’opera di Luigi Franzese ha sempre avuto come punto di riferimento la Natura al di sopra di ogni altra tematica, egli, infatti scrive “Natura è tutto, natura è vita, natura è pittura. Se tutto è natura, noi siamo parte di essa, ma lei è tutto e, se è tutto, poniamola in alto”. Ma la riflessione e l’indagine artistica abbracciano, insieme alla Natura, anche la Materia e la trasposizione visiva diviene più complessa, più intensa, più significativa. La pittura proposta dall’artista, resta fortemente evocatrice, nella lirica e continua tensione a possedere il dipinto insieme alla Natura, alla Materia, ad essere tutt’uno con esse, a scoprirne i segreti, le memorie, l’anima, a rivelare, conseguentemente,  la propria. L’artista sottolinea come “La Materia – la sua forza – la sua energia capace di annullare il tempo e lo spazio e poi ricostruirli mi affascina;il Vesuvio, che vedo ogni giorno, fra i cui sentieri mi inoltro alla ricerca di un silenzio e di un mistero che ci ricollegano alle radici più profonde della vita, da sempre mi accompagna dentro”. Nei dipinti dell’artista il Vesuvio esibisce “la ginestra di dolcissimo odor”, “il fiore gentile” di leopardiana memoria, duplici e concatenate metafore di natura & materia / vita & terra, liriche immagini della permanenza della natura e della caducità dell’uomo. La mostra resterà visitabile, con ingresso gratuito, dal martedì alla domenica dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00, fino al 18 novembre 2018.

 

 

 

Thank for sharing!

Info sull'autore


Francesco Saverio Caiazzo

Avvocato. Tra le sue passioni: l'arte, la fotografia, gli sport all'aria aperta.