ANGIUONI IN MOSTRA ALL'EX CARCERE BORBONICO DI AVELLINO

Categoria: Arte e Talenti Scritto da Francesco Saverio Caiazzo / June 19, 2019

È stata inaugurato con copioso intervento di pubblico, sabato 24 novembre ad Avellino presso le prestigiose sale espositive del Complesso Monumentale ex Carcere Borbonico, nella centralissima Piazza De Marsico, la mostra di pittura e ceramica del maestro Enzo Angiuoni, dal titolo ‘Circumnavigazioni Cromatiche’, curata dal critico d’arte prof.ssa Antonella Nigro.

La quale ha scritto, tra l’atro, dell’artista: ‘Nei dipinti di Enzo Angiuoni vi è un itinerario che riparte dall’individuo, dal rapporto, unico e speciale, del pittore con la sua opera in una proposta che va oltre la forma, oltre il riconoscibile, carica di suggestione emotiva. La pittura informale supera molti limiti e, in Angiuoni, valica soprattutto l’idea dello spazio: la rappresentazione prospettica è ampliamente vinta da gesti che liberano il colore in una nuova dimensione concepita come infinita, così che possa continuare il suo percorso. La danza cromatica è, dunque, energia pura e i dinamismi che ne risultano, divengono quasi tangibili, attraverso una matericità molto cara all’artista.

La presentazione agli astanti della mostra è stata curata dalla prof.ssa Enza Tortorella ed ha visto gli interventi oltre che della Nigro, dell’arch. Nicola Guarino, della prof.ssa Lucia Mascia e del giornalista dott. Giampaolo Palumbo.

Le opere saranno visibili, fino al 5 dicembre, dal martedì al sabato dalla 9.00 alle 13.15 e di mercoledì e venerdì, di pomeriggio dalle 15,00 alle 17,30.

 

 

 

Thank for sharing!

Info sull'autore


Francesco Saverio Caiazzo

Avvocato. Tra le sue passioni: l'arte, la fotografia, gli sport all'aria aperta.