NOCERA: IL PALASPORT APRE AGLI SPETTACOLI, IL DEBUTTO A MAGGIO CON MASSIMO RANIERI

Categoria: Arte e Talenti Scritto da Palma Emanuela Abagnale / October 20, 2019

Un grande maestro dello spettacolo italiano per il 'debutto' di una location inedita, un nuovo, atteso, spazio per eventi in provincia di Salerno: l'istrionico Massimo Ranieri 'inaugura' i live del Palasport di Nocera Inferiore con "Sogno e son desto", di scena venerdì 22 maggio alle 21.30 al palazzo dello sport intitolato a Giuseppe Coscioni in viale San Francesco (di fronte allo Stadio comunale).

Ineguagliabile voce della canzone italiana e della tradizione partenopea, intenso interprete della scena teatrale internazionale, il 'cantattore' Massimo Ranieri è senza dubbio l'artista perfetto per tenere a battesimo la nuova venue che, con lui, muove i primi passi nel panorama delle strutture dedicate agli eventi spettacolari del salernitano. Sarà un vero e proprio Palateatro, capace di ospitare circa 1.800 spettatori con posti a sedere e tutti numerati, suddivisi tra platea e galleria. Un debutto di straordinario rilievo per un 'palcoscenico' che, dopo l'inaugurazione dello scorso dicembre, si apre agli spettacoli con uno degli show di maggior successo degli ultimi anni.
"Il concerto di Massimo Ranieri è solo un debutto, anteprima alla prossima stagione 2015/2016", spiega Alfonso Troiano della Anni 60 produzioni. "Grazie alla sinergia con l’amministrazione comunale di Nocera Inferiore, guidata dall’avvocato Manlio Torquato e al lavoro del consigliere delegato allo sport e spettacolo Antonio Zarrella - prosegue - il palasport di Nocera si candida come spazio importante, destinato a ricoprire un ruolo finora assente nella geografia spettacolare del Salernitano. Grazie alle sue caratteristiche e alla sua conformazione, questa nuova arena si presta perfettamente ad un allestimento da gran teatro, e colma così il vuoto di strutture in provincia di Salerno adatte a concerti di dimensioni “teatrali”, incrementando e differenziando l'offerta spettacolare del nostro territorio, senza entrare in concorrenza, anzi integrando i grandi show ospitati al PalaSele".
"Sono estremamente soddisfatto del progetto intrapreso con Anni 60 produzioni - rimarca Antonio Zarrella, consigliere delegato allo sport e spettacolo del Comune di Nocera Inferiore - e mi auguro che si concretizzi in un percorso lungo e piacevole, fatto di appuntamenti di prestigio, che di certo promuoveranno la nostra città nei circuiti dell'organizzazione di eventi spettacolari in Italia".
Tocca a uno dei più grandi artisti della scena italiana inaugurare il palcoscenico con il suo celebre spettacolo, ideato e scritto con Gualtiero Peirce dedicato ai mille significati del coraggio. Con la sensibilità artistica e l'istrionica capacità interpretativa che lo contraddistingue, Ranieri vestirà il duplice ruolo di attore e cantante per portare in scena e interpretare, in un unico grande show, il teatro umoristico di Nino Taranto e le canzoni di Fabrizio De Andrè, i personaggi della produzione eduardiana e i brani dei più celebri cantautori italiani e internazionali, da Luigi Tenco a Charles Aznavour, da Francesco De Gregori a Lucio Battisti e Violeta Parra.
Tra musica, racconti particolari e colpi di teatro, Ranieri attraverserà naturalmente anche la grande canzone napoletana e il suo amatissimo repertorio, con i suoi più famosi successi amati dal pubblico di tutte le età.
INFO UTILI La prevendita per lo show partirà dalle ore 11.00 di mercoledì 1 aprile, tre i settori disponibili: Poltronissima (€ 55,00), Galleria centrale (€35,00), Galleria Laterale (€25,00). Per informazioni: 089 4688156 - www.anni60produzioni.com.

Per Ulteriori Informazioni alla Stampa Regionale
JaG communication Ufficio Stampa Anni 60 Produzioni
Contact Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Thank for sharing!

Info sull'autore


Palma Emanuela Abagnale

Direttore responsabile della rivista CamCampania

Background e Competenze:  “Le mie principali qualifiche sono quelle di Giornalista Pubblicista (iscritta da luglio 2014 all’Albo dei giornalisti pubblicisti della Campania) e di Cultural Manager (avendo conseguito la Laurea magistrale in Organizzazione e Gestione del Patrimonio Culturale e Ambientale presso l’Università Federico II di Napoli - Titolo della tesi: “La Comunicazione Integrata per la valorizzazione del territorio). Sono appassionata d’arte e fotografia; raccontare (anche per immagini) e organizzare eventi è ciò che faccio dal 2010 per CamCampania, network artistico-culturale che valorizza beni ambientali e culturali (materiali e immateriali) attraverso la comunicazione integrata.