"RICOMINCIO DA ME..." - CONFERENZA TEATRALE CON SPETTACOLO

Categoria: Arte e Talenti Scritto da Palma Emanuela Abagnale / November 16, 2019

CONFERENZA TEATRALE RICOMINCIO DA ME! / con spettacolo Culturalmente Donna... (...sei o non sei...”L’origine del mondo”?) / venerdì, 1 luglio 2016-ore 20.30 / via Santa Teresa degli Scalzi, n.36 - NAPOLI / TEATRO COLOSIMO.

RICOMINCIO DA ME! Culturalmente Donna... (...sei o non sei... ....”L’origine del mondo”?) è il titolo ed il tema della conferenza teatrale con spettacolo che si svolgerà venerdì, 1 luglio 2016, dalle ore 20.30, presso il Teatro Colosimo, situato in via Santa Teresa degli Scalzi, n.36 a Napoli.

La conferenza sarà un talk incontro con il pubblico e la stampa per presentare, in modo originale, lo spettacolo teatrale, intitolato “L’origine del mondo”, che da settembre debutterà in forma completa a Roma per poi andare in scena in numerosi teatri di tutta Italia. Il tema fondante della conferenza è il valore della Donna, sempre generatrice di cultura dell’uomo, creatività, intraprendenza, progettualità, cambiamento, rinascita, divenendo appunto “L’origine del mondo” perché sa “ricominciare da sé” nonostante i problemi e le difficoltà odierne di affermazione, maschilismo, isolamento, ogni forma di violenza, da quella domestica al femminicidio, crisi dei valori e socio-economica.

Lo spettacolo “L’origine del mondo” nasce dall’incontro e dall’intesa artistica di tre donne e un uomo: una regista Donatella Cotesta, una cantante Eleonora D’Apolito, una giornalista ed autrice Mariangela Petruzzelli ed un musicista Alessandro D’Angelo, dando vita tutti insieme ad una partitura teatrale che descrive la donna lenticolarmente mettendone in luce molteplici sfaccettature e scoprendo a fondo l'anima femminile che è l'essenza delle Donne, lo scrigno prezioso da cui attingere la propria forza ed il proprio “potere benefico”, il fulcro interiore da cui sgorgano la vita vera, la passione e la creatività.

“L’origine del mondo” viene prodotto dalla “VIGOR MTM-Music Theatre and Movie”, società di produzione&management televisivi, cinematografici, teatrali e musicali formata da Maurizio Castagna, Donatella Cotesta, Eleonora D’Apolito, Mariangela Petruzzelli. Partner autorevoli della conferenza del 1 luglio come anche dello spettacolo sono l’Istituto “Paolo Colosimo” di Napoli (www.istitutocolosimo.net), l’associazione “Bon’t worry” (www.bontworry.org) di tutela contro ogni forma di violenza sulle donne, la Polizia di Stato e Federcasalinghe.

Moderatrice della conferenza teatrale sarà la giornalista e producer Mariangela Petruzzelli.

Questi i nomi dei relatori: Maurizio Castagna - Management & Producer; Antonio Cafasso - Direttore artistico Teatro Colosimo; Donatella Cotesta - Regista & Producer; Alessandro D’Angelo - Musicista & Consulente musicale; Eleonora D’Apolito - Cantante & Producer; Annamaria Ghedina - giornalista direttore responsabile vicario del magazine “Lo Strillo”. Sarà presente Armando Jossa - Artista Pittore.

Prima del talk verranno portate in scena delle parti dello spettacolo “L’origine del mondo” a cura di: Donatella Cotesta - Attrice; Alessandro D’Angelo - Pianista; Eleonora D’Apolito - Cantante; Equilibrio 22 - Vocal quartet.

L’ingresso all’evento è gratuito.

Info:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Thank for sharing!

Info sull'autore


Palma Emanuela Abagnale

Direttore responsabile della rivista CamCampania

Background e Competenze:  “Le mie principali qualifiche sono quelle di Giornalista Pubblicista (iscritta da luglio 2014 all’Albo dei giornalisti pubblicisti della Campania) e di Cultural Manager (avendo conseguito la Laurea magistrale in Organizzazione e Gestione del Patrimonio Culturale e Ambientale presso l’Università Federico II di Napoli - Titolo della tesi: “La Comunicazione Integrata per la valorizzazione del territorio). Sono appassionata d’arte e fotografia; raccontare (anche per immagini) e organizzare eventi è ciò che faccio dal 2010 per CamCampania, network artistico-culturale che valorizza beni ambientali e culturali (materiali e immateriali) attraverso la comunicazione integrata.