GUSTO E CREATIVITA’ ALLO STATO PURO: INTERVISTA ALLO CHEF MAURIZIO DE RIGGI DEL RISTORANTE MARKUS

Categoria: Arte e Talenti Scritto da Palma Emanuela Abagnale / December 7, 2019

Lo Chef Maurizio De Riggi, che è l’anima del Ristorante Markus di San Paolo Bel Sito, ci racconta come si è avvicinato alla cucina norvegese e ci parla dei piatti proposti durante l’evento “Mare Magnum - dalle Isole Lofoten al Vesuvio”.

 

«Quando e come nasce il tuo amore per la cucina?»

«Nasce da sempre, non ho mai scelto di cucinare, la cucina ha scelto me.»

 

«Quale la filosofia del Ristorante Markus?»

«Il Markus è nato per raccontare, per provocare e suscitare emozioni. 

La sua filosofia non va capita ma vissuta.»

 

«Come e perché hai deciso di partire per le Isole Lofoten?»

«Sono partito per sviluppare un progetto di ristorazione per l'azienda LofotenSeafood  che ha sede nelle Isole Lofoten

 

«Quali sono stati i piatti e i vini proposti durante le serate Enogastronomiche del 12, 19 e 26 ottobre, e perché sono stati fatti questi abbinamenti?»

«Ho fatto rivivere la mia esperienza gastronomica vissuta tra le case norvegesi, accoglienza condivisa con prodotti tipici norvegesi tipo affumicati e crudi, poi un percorso di 4 portate: 

• "Pesce salato"  – Baccalà Norvegese al vapore con petali di pomodoro San Marzano DOP, insalatina di sedano fresco sarnese, scorzetta di arancia candita, cremoso di spiga arrostita, bocciolo di cappero.

• "Leknes" – Stoccafisso IGP delle Isole Lofoten avvolto con bacon, su cremoso di piselli alla menta, petalo di pomodoro San Marzano DOP alla vaniglia, polvere di olive nere e capperi, sfoglia croccante di cannolo al Grefo di Tufo.

• "Eat Nature" – Cuore di Salmone norvegese marinato in acqua di mare, alghe, agrumi ed erbette aromatiche, bruciato solo in superficie a fiamma viva e spennellato con pomata di burro, ricoperto con polvere di erbette, porro fresco e croccante alla cannella.

• "Torta di mele" – Lingotto morbido di mela annurca al Genepy, speziato con fava tonka e pepe muntok, crudo di ovuli, gelèedelicious, uova di mela verde, fogliame di mele e terriccio di cacao al profumo di caffè.»

 

«Quale tra questi il piatto che ti sei più divertito a realizzare e perché?»

«Per me la cucina è libertà e l’ingrediente  principale è proprio il divertimento!»

 

«Ci parli del tuo connubio culinario con la LofotenSeafood diretta da KatharinaMosseng?» 

«Ci ha legati fin da subito la qualità del prodotto, il rispetto che abbiamo per la natura. Un'azienda che come me rispetta le origini ma guarda al futuro.»

 

«Prossimo progetto in cantiere?»

«Ci sono altri progetti in cantiere, ma da buon Terrone scaramantico, ne parlerò in futuro...»

 

INFO: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Thank for sharing!

Info sull'autore


Palma Emanuela Abagnale

Direttore responsabile della rivista CamCampania

Background e Competenze:  “Le mie principali qualifiche sono quelle di Giornalista Pubblicista (iscritta da luglio 2014 all’Albo dei giornalisti pubblicisti della Campania) e di Cultural Manager (avendo conseguito la Laurea magistrale in Organizzazione e Gestione del Patrimonio Culturale e Ambientale presso l’Università Federico II di Napoli - Titolo della tesi: “La Comunicazione Integrata per la valorizzazione del territorio). Sono appassionata d’arte e fotografia; raccontare (anche per immagini) e organizzare eventi è ciò che faccio dal 2010 per CamCampania, network artistico-culturale che valorizza beni ambientali e culturali (materiali e immateriali) attraverso la comunicazione integrata.