“COME LE STORIE CHE COMINCINO” UN LIBRO DI CHRISTIAN CAPRIELLO E ARMANDO GASSITELLI

Categoria: Proposte Letterarie Scritto da Catello Mario Pace / September 18, 2019

“Come le storie che cominciano” è Il romanzo a quattro mani di Christian Capriello e Armando Grassitell, entrambi professionisti, entrambi napoletani ed entrambi autori di diversi romanzi. Il libro in questione, scritto in sinergia dai due autori,  ha come tematica la "dolce attesa" di due coppie napoletane, il lieto evento di una futura nascita è immerso in un contesto caratterizzato dalla genuinità della vita di tutti i giorni con le sue mille sfumature e i suoi percorsi emozionali.

 

Christian Capriello è un ingegnere civile, nato a Napoli nel 1976, dove vive e lavora. Appassionato di cinema americano è autore di romanzi di narrativa fantasy, oltre ad avere in itinere numerosi progetti editoriali. Ha pubblicato “Derek Dolphyn e il varco incantato” (2015, Tullio Pironti Editore) e “Derek Dolphyn e l’Enig-Mago” (2018, Tullio Pironti Editore), primi due episodi di una saga fantasy prevista in cinque volumi.

Armando Grassitelli Napoletano, classe 1973, ex avvocato, si occupa di amministrazioni condominiali e ha ricoperto il ruolo di funzionario di staff del vice sindaco di Napoli Raffaele Del Giudice. Responsabile di Arci Servizio civile e co fondatore della associazione culturale Guapanapoli. Nel 2016 ha pubblicato il suo libro di esordio “La forma imperfetta”, a novembre 2017, sempre in selfpublishing, è stato stampato il racconto lungo “Dagli undici metri” il cui ricavato è andato alla Associazione Specialmente Noi e nel 2018 “La bambina dai capelli neri neri” (LFA publisher).

Il libro, scritto a quattro mani con una realistica ironia, narra la vicenda di due coppie di giovani napoletani, Alessia sposata con Andrea e Francesca è sposata con Marco. Le coppie, sconosciute tra loro, scoprono lo stesso giorno di aspettare un bambino ed hanno una reazione diversa alla lieta notizia. Nel corso della gravidanza, ai futuri genitori si uniranno tanti bizzarri personaggi che, intorno a un evento tanto dirompente quanto ordinario come la nascita di un figlio, vedranno i propri equilibri mutare giorno dopo giorno. Attraverso le pagine del libro, il lettore seguirà il percorso di Alessia e Andrea, Francesca e Marco nella loro nuova dimensione prima di futuri e poi di neo genitori, il tutto sul palcoscenico della Napoli dei giorni nostri.

 

A fare da filo conduttore è la vita, intesa nelle sue varie declinazioni e attraverso le passioni e il quotidiano (la musica, il lavoro, il tifo per il Napoli) dei tanti singolari personaggi che dimorano tra le pagine, tutti protagonisti che raccontano i fatti dalla propria angolazione, con storie narrate in prima persona, in un continuo rimbalzo, e ogni volta con una voce diversa e uno stile differente.

La prefazione è stata affidata a Pino Imperatore. L’immagine della copertina e le illustrazioni interne sono di Luca Carnevale.

 

 

 

 

Thank for sharing!

Info sull'autore


Catello Mario Pace

Laureato in Scienze Storiche con il massimo dei voti, giornalista, ricercatore per passione e restauratore per hobby. Credo in una missione di diffusione della cultura come valore imprescindibile per il benessere e la libertà di ogni individuo.  Come disse il filosofo tedesco Hans Georg Gadamer, scomparso il 14 marzo del 2002 alla veneranda età di 102 anni: La cultura è l’unico bene dell’umanità che, diviso fra tutti, anziché diminuire diventa più grande.