A CAVA DE'TIRRENI LA V EDIZIONE DI EXPO D'ARTE E POESIA

Categoria: Home Slider Scritto da Francesco Saverio Caiazzo / September 18, 2020

 

 

Giunge alla quinta edizione l’Expo d’Arte Contemporanea e Poesia “Avalon in Arte”, che è statainaugurata, con copioso afflusso di pubblico, il 28 maggio presso lo storico chiostro di Santa Maria del Rifugio a Cava de’ Tirreni. il vernissage ha

visto i saluti del sindaco di Cava, Dr. Vincenzo Servalli, dell'assessore ai grandi eventi, Enrico Polichetti, del consigliere delegato alla cultura, Giovanni Del Vecchio, del Commissario dell'AAST, Carmine Salsano, dell’assessore, Giovanna Minieri, del presidente del Consiglio Comunale, Lorena Iuliano, del vicesindaco, Nunzio Senatore, che accompagna ed introdotto la delegazione di Schwerte, città tedesca gemellata con Cava de’Tirreni,  capegiata il sindaco Heinrich Bockluhr. La manifestazione patrocinata dal Comune e dall’Azienda Autonoma Soggiorno e Turismo di Cava de’ Tirreni ha ospitato ventiquattro artisti e dodici poeti provenienti da tutta Italia. Ad ogni poeta è stata abbinata un’opera figurativa affiancata in nostra proprio dal ‘suo speculare’ poema.

Il critico d’arte Prof.ssa Antonella Nigro, che ha presentato la kermesse, si è soffermata, dapprima, sul magnifico sito e sulle sale espositive di Santa Maria del Rifugio che, con la loro mistica armonia e la loro sobria eleganza, hanno offerto l’ambiente più consono all’interpretazione, alla lettura e alla riflessione sulla bellezza, sul fascino, sulla forza delle immagini e delle parole. L’unione di arte e poesia è stata definita dalla Nigro un “concerto di empatie”, infatti, mentre si sono ammirate opere studiate e realizzate con diverse tecniche e materiali - olio, acrilico, spatola, pirografia, legno, terracotta, ceramica, carta - la poesia ha sposato e ingemmato le immagini dipinte o scolpite, fornendo un riverbero improvviso, una percezione nuova e inattesa che ha “illuminato” la rappresentazione figurativa.

Hanno esposto gli artisti: Daniela Barletta, Calogero Buttà, Paola Capriolo, Claudio Carlini, Paola Cetani, Amleto Colucci, Annella Copponi, Mimma De Luca, Pietro De Seta, Elena De Stefano, Mauro De Stefano, Valentina De Virgilio, Cono Giardullo, Biagio Landi, Roberta Lioy, Vincenzo Palazzo – PALA’, Giuseppe Quagliata, Carmela Santi, Antonio Scaramella, Paola Siano, Marcello Silvestre, Cristina Taverna, Francesco Tortora, Rosario Viano - ROSVIA.  Gli artisti sono stati affiancati dai poeti: Michele Aliberti, Rosanna Carra, Annalena Cimino, Raniero Iafanti, Angela Maria Lina Intruglio, Mapi, Ausilia Minasi, Niko Mucci, Fabiola Murri, Ilde Rampino, Giovanna Rispoli, Vella Arena.

Il vernissage ha contemplato, appassionati gli astanti, la performance di body painting dell’artista Roberta Lioy, alla quale la modella Ginetta Sinisi ha fato da ‘tela’. La Lioy è stata ispirata dal componimento in vernacolo “L’Ammore” del poeta Raffaele Sena. Ad impreziosire ulteriormente la mostra, le numerose opere del Maestro Francesco Toraldo, ospitate nella prima sala.

La direzione artistica della mostra è della presidente di “Avalon Arte” Dina Scalera, l’allestimento è di Giovanni Memoli, la comunicazione di Magrina Di Mauro, mentre il servizio fotografico è stato curato da Paola Siano.

La mostra sarà visitabile tutti i giorni fino al 18 giugno 2016, dalle 17.00 alle 21.00, mentre sabato, domenica e festivi dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 17.00 alle21.00.

Apertura di mattina previa prenotazione al numero telefonico 3332809615.

 

 

Thank for sharing!

Info sull'autore


Francesco Saverio Caiazzo

Avvocato. Tra le sue passioni: l'arte, la fotografia, gli sport all'aria aperta.